Un po’ di fatti su Mancini

mancini 2008Dopo aver salutato squadra e tifosi con grande signorilità, Roberto Mancini nella giornata di ieri ha ricevuto la telefonata di Javier Zanetti e di gran parte dei giocatori, che lo hanno ringraziato per questo anno e mezzo insieme. Sono state messe delle buone basi, certo, i risultati sono stati sotto le attese, ci si aspettava il terzo posto ed è arrivato un quarto posto e i risultati nel calcio, giustamente, sono fatti che contano. (Continua sotto)

Quindi Mancini ha fallito. Ma la crisi grossa è stata a gennaio-febbraio, poi in marzo-aprile-maggio la squadra era in ripresa, anche se ha perso partite assurde. Le richieste di Mancini erano giuste, tre-quattro profili d’esperienza dopo aver già ringiovanito la rosa abbastanza. Anche De Boer, appena sbarcato, ha parlato di “un mix di giovani ed esperti”. Solo Thohir e Bolingbroke, che di calcio non capiscono nulla, possono pensare di rinforzare questa squadra con Joao Mario e Gabigol ed altri ragazzini, casualmente assistiti dal procuratore iraniano Kia, vero padrone dell’Inter attuale. Serve un leader a centrocampo, un partner per Miranda, sostituire Icardi con un centravanti serio, puntare sulla consacrazione di Perisic, Banega e Candreva, dare una seconda chanche a Jovetic, Eder e Kondogbia e la squadra può essere competitiva. De Boer da quanto dicono non è un integralista, ripartirà dal lavoro di Mancini, il quale ha rifiutato un rinnovo da 6 milioni all’anno per mantenere la dignità di non essere un burattino nelle mani di incompetenti. Pretendere che l’allenatore non abbia voce in capitolo nel calciomercato è roba da calcio degli anni ’50, sorpassata, ammuffita. Helenio Herrera fu il primo a dare dignità alla figura dell’allenatore, Mourinho come prima cosa chiese un ufficio personale dove pianificare e ricevere, tutti gli allenatori delle grandi squadre sono anche manager. E l’Inter non è la Sampdoria o il Sassuolo. Grazie a Mancini sono arrivati giocatori come Miranda, Brozovic, Perisic, Candreva che mai sarebbero venuti in questa Inter senza la presenza del mancio in panchina. Mancini, per tutti i veri interisti, rimane quello che ha messo le basi della grande Inter del Triplete, con acquisti fondamentali e per poche lire come Maicon, Cambiasso, Stankovic, Julio Cesar e altri, tutti giocatori che erano sconosciuti, acerbi o sottovalutati e che con Mancini sono diventati campioni. Con Mancini abbiamo reimparato a vincere, con la Coppa Italia e la supercoppa del 2005, poi tre scudetti consecutivi (senza rivali dicono, perchè la Juve attuale che rivali ha?), un’altra coppa Italia e un’altra supercoppa. Nel calcio contano i fatti, non le antipatie da calvi per un ciuffo di troppo. Mancini non avrà i modi dell’impiegato di banca in tuta o del tarantolato della panchina, che in Italia vanno per la maggiore, ma i fatti dicono che ha vinto almeno un titulo in ogni squadra che ha allenato: Coppa Italia con Fiorentina e Lazio, sette titoli con l’Inter, scudetto, Fa Cup e supercoppa con il Manchester City, coppa di Turchia con il Galatasaray. Le chiacchiere stanno a zero, così come quelle che dicono che Mancini ha fatto spendere un sacco di soldi al “povero” Thohir. Questa è disinformazione, Thohir non ha speso un euro e con l’Inter ci ha solo speculato. Amala.

14 thoughts on “Un po’ di fatti su Mancini

  1. Ci sono varie filosofie, io preferisco non mettermi bendato nelle mani dell’allenatore per quanto riguarda il mercato… La juve è un esempio emblematico in questo senso! Allegri non dice neanche beh… L’ideale sarebbe un compromesso tra allenatore e società! Perché poi finisce come l’anno scorso che lo jesino si è impuntato per avere i 2 bidoni “turchi” Melo e Telles!! Oppure che l’allenatore, quando se ne va, ti lascia nella melma fino al collo… Ho ancora in mente l’incubo Lippi!
    I giocatori se li paghi vengono tutti… Il discorso del presunto grande allure di Mancini vale fino ad un certo punto!
    Mancini ha fatto molto bene nella sua prima esperienza all’Inter ma non possiamo negare l’evidenza… Non è riuscito a dare neanche una minima impronta di gioco, questa è la colpa più grave!
    Su Thohir sono d’accordo, ha speculato sull’Inter… Resta il fatto che, a mio parere, ha preso la decisione giusta mandando via Mancini e ingaggiando De Boer!

  2. CARO FRANCESCO,MI HAI LETTO NEL PENSIERO,UN ULTIMA COSA VORREI AGGIUNGERE,IL CORAGGIO E L’AMORE DI QUEST’UOMO PER I NOSTRI COLORI,CHIE CHE SAREBBE TORNATO DOPO LE VITTORIE CHE CI AVEVA DATO RISCHIANDO IN PROPRIO?,E POI FATEMI TOGLIERE UN SASSOLINO CHE HO ,L’UNICO SU MOURIGNO,IL MANCIO SAPETE COSA AVREBBE FATTO DOPO LA FINALE DI MADRID? SAREBBE VENUTO A SAN SIRO A SALUTARE NOI TIFOSI CHE ERVAMO LI DALLE 2 AD ASPETTARE LA SQUADRA CON LA COPPA,EPOI SAREBBE TORNATO A MADRID.MANCIO PER SEMPRE UNO DI NOI
    MICHELE DA ROMA’

  3. Time se mancini non ti sta simpatico lo accetto, ma tu lo critichi a priori e certe cose sono diverse da come appaiono…IL MANCIO E’ INTERISTA!!! Questa cosa forse nessuna la capisce, due anni fa è tornato rischiando il tutto per tutto con un pagliaccio come Thohir e un buffone come Bolingbroke. Thohir , come analizzato nell’articolo, ha guadagnato con l’inter e la dimostrazione l’ho avuta da chi gestisce il patrimonio di Moratti.
    Giusto per informare chi certe cose non le sa: Mancio voleva Motta, Tourè, Reus, ha combattuto per Miranda e Perisic (per oltre due mesi)…ha avuto Santon e Melo che servivano per arrivare numericamente ai 25. Ha preso Brozovic con Ausilio ( questi ha fatto di tutto per mediare e far rimanere Mancini) la sera di un Croazia Italia a San Siro.
    I tanto incompresi Shakiri e Kovacic (che più volte ho difeso) venduti a certe cifre non mi sembrano degli errori. Grande colpo Murillo che a 8 min pagabili in 3 anni sembra davvero un buon colpo.
    Certo che se chiedi Motta e Tourè e poi arriva melo….Mancio ha accettato ma da esteta del bel gioco non poteva gradire.
    Come tifoso continuerò a tifare INTER naturalmente, ma criticare senza sapere le cose pare azzardato se non sciocco. L’unica cosa che mi auguro è che Thohir e il il suo amministratore tolgano il disturbo,…per non parlare di tutti questi inglesi che manco si degnano di imparer l’italiano. Ma dove si vede che il direttore della comunicazione di un club italiano è inglese…roba da neuro delirio. Non credevo di doverlo mai pensare…ma sento la mancanza di dirigenza italiana nell’inter e di Massimo Moratti!!!!!!! Sbagliava coi suoi soldi e spendeva i suoi soldi, troppo buono forse, ma almeno sbagliava per passione e non per fare profitti. Ultima cosa: so per certo che Mancio ha iniziato ad avere dubbi su Thohir quando a gennaio stavano vendendo Brozo e Icardi….in piena corsa champions i due erano ad un passo dalla cessione. Per non parlare del fatto che da dicembre l’indonesiano trattava con suning e mancini manco sapeva nulla, come il resto della dirigenza tranne il figliol prodigo. Infine a gennaio mancini voleva Banega subito e gli presero eder…decise Thohir…

  4. Quando si parla male di Mancini per molti è solo un discorso di invidia e antipatia… No! Io parlo di calcio, l’inter non ha mai avuto un gioco, c’è stata solo una gran confusione e una gestione pessima dello spogliatoio.
    Dopo se vogliamo far passare Mancini come la vittima del “mostro” Thohir e che ha subito tutti gli acquisti, ognuno la pensa come vuole… Permettetemi di essere completamente in disaccordo!
    Il Mancio non è interista, è un professionista che pensa prima di tutto alla sua carriera! Saluti a tutti!

    1. CARO TIME TI RISPONDO A QUANTO DA TE SCRITTO,MA MI DISPIACE FARTI NOTARE,CHE FORSE NON GUARDI I FATTI ED ASSERISCI COSE CHE NON COICIDONO,SE IL MANCIO NON FOSSE INTERISTA MA SOLO UN PROFESSIONISTA CHE PENSA ALLA CARRIERA,E ALLORA PERCHE NON HA ACCETTATO IL RINNOVO A SEI MILIONI,? O PERCHE SI E ACCONTENTATO,IN QUESTO CASO SI PUO DIRE SOLO DI DUE MILIONI,QUANDO DA CONTRATTO AVEVA DIRITTO A MOLTO DI PIU?E PERCHE RISCHIARE DI TORNARE IN UN POSTO DOVE AVEVA FATTO RITORNARE LA SOCIETA A VINCERE DOPO TANTI ANNI COL RISCHIO DI ROVINARE LA SUA IMMAGINE COME DICI TU DI SEMPLICE PROFESSIONISTA?E COMUNQUE SE GUARDIAMO BENE MI SAI DIRE UNA SQUADRA DOVE QUESTO SOPRAVVALUTATO E FORTUNATO MA INCAPACE TECNICO DI CALCIO SIA ANDATO VIA E NON ABBIA VINTO QUALCHE COSA? TE LO DICO IO SOLO L’INTER ADESSO.QUINDI SE VOGLIAMO PARLARE DI CALCIO ACCOMODATI,MA NON CI NASCONDIAMO DIETRO AI PAROLONI TIPO BEL GIOCO,CONFUSIONE GESTIONE DELLO SPOGLIATOIO,SE SEI OBIETTIVO DEVI ALMENO AMMETTERE CHE INDIPENDENTEMENTE SE MANCINI TI PIACCIA O TI SIA SIMPATICO O MENO CHE NEI SUOI RIGUARDI E’ STATO ADOTTATO UN TRATTAMENTO ASSOLUTAMENTE INGENEROSO E SON DACCORDISSIMO CON CHI HA SCRITTO QUESTA COSA UN ABBRACCIO E SEMPRE FORZA INTER,SE CE LA LASCIANO!!!!!!

  5. Michele sono perfettamente d’accordo con te! tanto per dirla: il grande interista Mou non è mai tornato al di la delle parole (tante) che usa nei confronti dell’inter. Ad es. Mazzarri che interista non è si è fatto pagare come era nel suo diritto..
    Io non dico che mancini debba piacere a priori, dico solo che le cose vanno sapute per intero, senza affidarsi a chi dice “era tempo di cambiare”, “mancini capriccioso”….
    Al di la del bene e del male…grazie al cielo è tornato all’inter e ha dato un po’ di piccante ad una società che era finita!!!

    1. GRAZIE STE HAI AFFERRATO PERFETTAMENTE IL MIO PENSIERO,E DA QUELLO CHE HO LETTO PENSO CHE SIAMO MOLTO IN SINTONIA,E CMQ LO DICO A TUTTI,CERCHIAMO DI VIGILARE,PERCHE NON MI PIACE TANTO,CHI STA ENTRANDO O GIA LO HA FATTO, NELLA NOSTRA SOCIETA’SARO’UN SENTIMENTALE MA A ME DOVE STA ANDANDO IL CALCIO COMINCIA A NON PIACERE,DITEMI COME SI FA A PAGARE 45 MILIONI UN MEDIANACCIO,MA IL FPF NON C’E PIU? CHISSA IL SIGNOR SIMPATICONE KIA QUANTO CI GUADAGNA.AMALA PAZZA INTER AMALA.MICHELE

      1. Non vi seguo… Quando prendevamo Belfodil,Jonathan e MVila andava bene?? Joao Mario non è un medianaccio, è un signor centrocampista, molto tecnico e duttile! Può giocare da interno di centrocampo o sull’esterno in un 4-3-3! Possiamo discutere se è meglio di Brozovic ma con il croato si fa anche una gran plusvalenza! I cinesi hanno i soldi e li spendono… Alla faccia del FPF!

  6. rispondo velocemente. Tanto poi ognuno, come è giusto che sia, si tiene le proprie opinioni!
    Michele, diciamo AVREBBE rifiutato un rinnovo per 3 anni a 6 milioni… qualcuno ha voluto far passare questo messaggio, io ci credo poco! Bisogna vedere anche le clausole contenute in questo fantomatico contratto…
    Mancini ha ricevuto un buonuscita, ma non aveva diritto a molto di più! Avrebbe avuto diritto a tutti i soldi del contratto ma doveva rimanere fermo un anno! Così s’è preso 2 milioni e mezzo e adesso può stipulare un nuovo contratto con qualsiasi altra società in qualsiasi momento, ed andrà a guadagnare comunque di più di quello che prendeva prima… Mancini non è un santo e non fa beneficenza!
    E’ tornato all’inter perchè era una sfida affascinante, lo pagavano bene e soprattutto non aveva nessuna grande o media squadra che era disposta a metterlo sotto contratto a quella cifra! Tutto qui, di sentimentale c’è poco o nulla!
    E non critico Mancini per questo ma non facciamolo come il tifoso nerazzurro che s’è sacrificato e ha messo a rischio la sua carriera per l’inter!
    Col senno del poi ha sbagliato ad accettare la sfida nerazzurra e sopratutto ha sbagliato l’approccio e molte scelte tecnico-tattiche… ma questo l’ho già detto e non voglio ripetermi. Saluti!

    1. CARO TIME TI RISPONDO VELOCEMENTE ANCHE IO,SAI PERCHE’PENSO CHE TU NON SIA OBIETTIVO SUL MANCIO E CHE SEI PREVENUTO? PERCHE TUTTI I GIORNALISTI E COMMENTATORI CHE NON SONO CERTAMENTE SUOI ESTIMATORI,TE NE NOMINO 2 MA SONO MOLTI DI PIU,DA MASCELLI E PADOAN,A DIFFERENZA TUA HANNO DETTO CHE L’INTER HA FATTO MALISSIMO A CACCIARE MANCINI ADESSO FORSE DOVEVANO FARLO A GIUGNO,E CMQ NON PRENDERE CERTAMENTE DE BOER CHE NON E MAI USCITO DALL’OLANDA,INVECE TU SPOSI SUBITO L’ALLENATORE A SCATOLA CHIUSA MAH! E POI QUANDO PARLI CHE LE COSE BISOGNA SAPERLE,DOVRESTI ALLORA SAPERE CHE TUTTI QUEI CALCIATORI CHE HANNO PRESO AL MANCIO E CHE HANNO FALLITO NONERANO LE PRIME SCELTE DI ROBERTO,MA LE TERZE O LE QUARTE,PERCHE QUANDO HANNO PRESO CHI VOLEVA LUI NON HANNO MAI DELUSO,VERON VIERA JULIO CESAR CAMBIASSO MAICON ETC ETC E PER QUANTO RIGUARDA IL SUO FUTURO SBAGLI SE AVEVA A CUORE SOLO I SOLDI SE NE VA IN CINA O IN USA E IN DUE O TRE ANNI METTE A POSTO TRE GENERAZIONI DI PARENTI.CMQ SEMPRE FORZA INTER SPERANDO CHE CERTI FIGURI SE NE VADANO PRESTO(EX BROKER FINANZIARI IRANIANI) BUON FERRAGOSTO A TUTTI MICHELE DA ROMA

  7. Time, fino all’altro giorno anche tu criticavi i cinesi, ora ti sei messo a difenderli a spada tratta. Stai cercando la polemica gratuita e sterile e questo non è lo spirito del nostro sito. Ad ogni modo Calciointer va in vacanza per qualche giorno e i commenti saranno disabilitati, vedremo se ripristinarli al nostro ritorno o trovare altri modi di interazione con i lettori. Calciointer non è più un blog, non è mai stato un forum, ma ormai è un sito che fa migliaia di visite al giorno e come tale deve adattarsi alla nuova dimensione. In questi giorni copriremo solo Inter-Celtic di domani sera, per poi tornare settimana prossima. Grazie a tutti e un caloroso buon ferragosto a tutti!

    La Redazione di CalcioInter- Colori nella notte

Lascia un commento