Calciomercato

Tormentone allenatore, salgono Spalletti e Simeone

Una scelta fondamentale, da non sbagliare, intorno al quale ruota tutto e che catalizzerà l’attenzione fino ai primi di giugno, quanto la decisione verrà presa. E’ quella dell’allenatore, mentre Vecchi proverà a traghettare la squadra in questi ultimi dieci giorni da qui alla fine del campionato. Si chiude la strada che porta a Pochettino, l’unico a parlare chiaro e a dichiarare senza mezzi termini che rimarrà al Tottenham. Tutto fermo per Conte, si aspetta l’incontro con Abramovich, che se dovesse andare male, smuoverebbe le acque, anche se il magnate russo sembra intenzionato ad accontentare in tutto per tutto il suo allenatore. Salgono le quotazioni di Simeone e Spalletti, il tecnico toscano si è autocandidato, mentre l’argentino è corteggiato da Zanetti. Niente più che una suggestione al momento rimane quella di Sarri, ma non per Repubblica.it e Premium, che danno come possibile l’approdo dell’allenatore del Napoli all’Inter. Al momento viene escluso Jardim, ma attenzione perchè il tecnico avrebbe il gradimento sia della corrente italiana del club, sia di quella straniera.