Mondo Inter

Tifosi in subbuglio

Questa sera in Cina l’Inter affronterà lo Schalke 04 in una amichevole valida per l’Inter summer tour. I tedeschi li affrontammo in una delle ultime nostre partite di Champions, Stankovic fece un gol da 60 metri, altri tempi. In campo scenderà praticamente la stessa formazione dell’anno scorso, con qualche assente, un paio di novità, qualche rientrato dai prestiti. Lo so, si dirà, il calciomercato finisce il 31 agosto, i bilanci si fanno alla fine e bla bla, ma il tifoso non ragiona così, questi sono discorsi da ufficio stampa ufficiale, nel mondo nerazzurro ci si aspettava qualcosa di più e qualcosina era stato promesso. Non si era detto che dal 1 luglio sarebbe stato fuoco e fiamme? Sì, mi pare di sì. E’ inutile sbandierare la ricchezza di Suning, al tifoso interista interessa quanti soldi si spendono, non quanti se ne hanno in banca. Non conta che Suning sia una potenza, conta che l’Inter sia una potenza. Certo, i dirigenti nerazzurri si trovano a fronteggiare richieste assurde, esose, da parte di club che forse hanno orecchiato qualche budget presunto sopra le righe. D’altra parte è evidente che qualche obbiettivo è già sfumato, qualcuno dice che Sabatini, al suo arrivo, ha resettato tutto e addio piste di Ausilio. Il fair play finanziario fa il resto, esiste, c’è, ma non deve diventare un alibi e comunque tutto questo non basta a spiegare, ora servono fatti concreti.