News

Thohir rilancia: “Non vendo e pronto a mettere altri soldi”

thohir logo 2

Giorni sull’altalena per i cuori nerazzurri, le voci di un possibile addio di Thohir rimbalzano su tutti i media nella giornata di ieri, ma è lo stesso Thohir a smentire, “non ho intenzione di vendere, non capisco perchè si dice il contrario”, già aveva detto ieri, ma anche il Cda è servito a tranquillizzare gli azionisti, l’indonesiano ha precisato che non è il tipo che se ne va dopo due anni, che i ricavi sono cresciuti, che finalmente ha trovato il management giusto e l’allenatore giusto, che con Moratti “c’è alchimia” e si sono consultati anche per l’acquisto di Eder. Non solo, Thohir si è detto pronto a ricapitalizzare a giugno mettendo denari freschi, e nessun problema se Moratti non vuole contribuire. Ancora una volta il tycoon ha precisato che non è alla ricerca di nuovi soci, ma di partners commerciali, cioè sponsor, in particolare in Cina, ma non solo. Quindi tutto bene? Sicuramente la stampa antiinterista si diverte a prospettare scenari apocalittici per la società nerazzurra, ma sarebbe altrettanto una sciocca propaganda di partito negare i problemi, che sono tanti, così come i debiti. Lo stesso Thohir ammette implicitamente di aver perso un anno con Mazzarri e Fassone, la cui posizione nella vicenda della finta Etihad è da chiarire, sicuramente ci si aspettavano maggiori ricavi e migliori risultati sportivi, ma ora con Gardini, Ausilio, Bolingbroke e Mancini, che si spera non ascolti le sirene della nazionale o della premier, il presidente nerazzurro spera di uscire dalle sabbie mobili.

Tags: , , ,