Thohir: “Questi ragazzi sono il futuro” Passiamo dalle parole ai fatti

thohir conf

“Questi ragazzi sono il futuro dell’Inter, siamo orgogliosi di loro. Complimenti a loro, a mister Stefano Vecchi, a Roberto Samaden e a tutto lo staff. E grazie a tutti i tifosi questa sera a San Siro. Sempre forza Inter!” Con questa nota pubblicata sul sito ufficiale, Erick Thohir ha puntualmente salutato la vittoria della Coppa Italia dei ragazzi della Primavera. Da sempre molto attento al settore giovanile, il presidente nerazzurro ha esplicitamente parlato del “futuro dell’Inter”, un auspicio che facciamo nostro. Sarebbe bello avere il coraggio di puntare su uno o due di questi giovani, accettando anche di aspettarli per due-tre anni, di non metterli in panchina alla prima partita sbagliata o di venderli per due lire dopo un anno o di inserirli in una girandola di inutili prestiti. Il pubblico sembra recepire, questa sera un San Siro con una cornice da campionato, ma anche i tifosi devono fare la loro parte, troppe volte abbiamo sentito giudizi sommari sui giovani, ricordo ancora quello che dicevano certi espertoni su Coutinho, Duncan o Kovacic, il tempo ha fatto il resto.

 

6 thoughts on “Thohir: “Questi ragazzi sono il futuro” Passiamo dalle parole ai fatti

  1. In Italia non abbiamo ancora capito niente!! I settori giovanili servono se portano giocatori di livello in prima squadra!
    Non me ne frega niente se vincono la Coppa Italia, il Viareggio o il campionato primavera!! Non contano nulla i titoli nelle giovanili!
    Che fine hanno fatto quelli della nextgen di Strama? Benassi e Duncan, poi? O i giovani di Inzaghi che hanno vinto il Viareggio 2 anni fa? O la primavera del Chievo che aveva vinto il campionato?
    Ma stiamo scherzando? Siamo quasi alla follia! Risse da saloon, un eco mediatica da finale di Champions League per la finale di coppa Italia primavera??
    Ripeto, i tecnici delle giovani devono formare i giocatori, non vincere titoli!!

  2. Sicuramente baldini e il portiere di cui non ricordo il nome sono profili interessanti! Si capisce ora perché manay non è stato ceduto e pure il perché gnoukouri non giochi mai! Detto questo se dessimo fiducia a questo ragazzi, che tanto giovani non sono, immagino il tipico tifoso interista che dice ” ci vogliono giocatori pronti”….certo come diceva un mito quale Franco Rossi…i vivai non servono a vincere coppe e campionati ma a mandare un giocatore ogni anno in prima squadra! Da questo punto di vista di grande il lavoro di ausilio con destro bonucci e prima ancora con Martins e pandev!

  3. Time, questa volta non sono d’accordo,tu stesso qualche settimana fa hai scritto che Duncan è più forte di Kondogbia, ieri abbiamo visto due-tre profili molto interessanti. Sull’eco mediatica trovo invece positivo questo interesse per le giovanili, ieri c’era un pubblico da campionato, poi è ovvio che è già tanto se tre di loro giocheranno in serie A..

  4. Francesco, io non ho parlato di serie A ma di inter prima squadra! I settori giovanili non devono servire per raggranellare quei 5/10 milioni di euro per la vendita dei tuoi giovani, per poi sperperarli in affari alla Kondogbia!
    Duncan è meglio di Kondogbia, e cosa hanno fatto quei geni dei nostri dirigenti?? Lo hanno dato in prestito in B, poi in serie A e alla fine lo abbiamo regalato alla Samp!
    Se il ragazzo è buono lo tieni lì e quando è il momento lo fai esordire in prima squadra! Certo, deve avere le caratteristiche fisiche (c’è molta differenza fra primavera e prima squadra).
    Come negli anni 80 facevano inter e milan, c’erano grandi settori giovanili che sfornavano giocatori per la prima squadra!
    Poi io non ha visto la partita di ieri (ho assistito al trionfo del “Cholismo”) e magari ci sono ottimi prospetti… a mio parere il “risultato” nei settori giovanili deve importare poco! Devono servire a portare giocatori in prima squadra, non a far fare soldi alla società che poi puntualmente butta via grazie a dirigenti incompetenti!
    Ste, infatti io ho preso spunto dalle parole del mito Franco Rossi (che a volte esagerava un pò) ma è stato un grandissimo giornalista!

  5. Time,leggo solo ora il tuo commento e sono d’accordo! Alla fine poi almeno del vivaio dell’Inter non possiamo lamentarci visti gli ultimi anni! Purtroppo con Moratti vendevamo i giovani perché puntavamo ai top…però speriamo bene per il futuro! Comunque il primo obiettivo del vivaio deve essere quello di mandare un giocatore in prima squadra, e sono d’accordo . Però anche ricavare milioni per provare a puntare a prospetti migliori non mi fa certo schifo

Lascia un commento