Thohir presenta MediaCo, vago sul resto

maglia logoConferenza stampa di Thohir al termine del Cda, il Tycoon ha illustrato la nuova società MediaCo. Ecco le sue parole riprese da FcInter1908: “La società sarà divisa in due: Inter e MediaCo. Le entrate dell’inter arriveranno dall’accademy, dai tour, dai biglietti etc. MediaCo si occuperà della tv e degli sponsor. Le banche guardano al progetto e questo progetto alle banche è piaciuto ed è stato accettato: i primi 15 club mondiali hanno 260 milioni di fatturato, l’Inter è sotto 200. Quindi c’è margine. Abbiamo tre pilastri: 1 club sano economicamente e aumento ricavi (ieri abbiamo parlato di un accordo superiore del 50% rispetto al precedente). 2Aumentare i ricavi ma anche disciplina finanziaria. Se guardate a Real e Bayern, il modello economico è simile. La spesa per i giocatori è inferiore al 50% del fatturato. L’Inter in Italia è ancora una delle squadre che spende di più perché è una di quelle con i maggiori introiti. 3 Internazionalizzazione. Per questo abbiamo aperto una accademy in India, stiamo lavorando in Cina, Giappone, sudest asiatico, Usa. Abbiamo partner per il website in Cina, stiamo studiando partnership in altri paesi. Per questo torneremo negli Usa e si sta pianificando un tour, l’anno dopo, in Asia. Dovremo aumentare gli introiti ma anche la disciplina. Siamo tra quelli che spendono di più in Serie A e speriamo di essere tra i 15 che spendono di più nel mondo ma aumentando il fatturato. La cosa importante è mantenere il club sano per competere nel mondo”. Se su questi aspetti Thohir è molto dettagliato e preciso, quando si tratta di parlare di obbiettivi sportivi, management tecnico, rinnovo del contratto di Mazzarri la situazione si fa più nebulosa. C’è una contraddizione quando si parla di 2-3 anni per tornare ai top europei, ma non si vuole fissare la finale di Champions del 2016, che si giocherà a Milano, come traguardo. Così come parlare di transizione non vuol dire nulla. Thohir ha rimandato anche il discorso del ruolo di Zanetti in società e ha glissato sul rinnovo di Mazzarri.

2 thoughts on “Thohir presenta MediaCo, vago sul resto

  1. Questa storia del rinnovo di Mazzarri non è da sottovalutare. Forse Thohir non è così convinto di prolungargli il contratto e vuole vedere come si comporta la prossima stagione. Chi conosce il calcio in Italia sa benissimo che una situazione del genere è la peggiore che può capitare a una squadra. O sei convinto dell’allenatore e gli rinnovi il contratto e poi ti prendi il rischio di pagarlo anche l’anno successivo in caso di esonero, oppure lo esoneri e prendi un allenatore di cui sei sicuro al 100 per cento.
    Lasciare il piangina col contratto in scadenza la prossima stagione equivale ad un suicidio sportivo.

  2. Sfortunatamente ripartiamo il prossimo campionato con un nuovo anno 0 (il terzo di fila), poiché l’ultima è stata una stagione per raccogliere dati e non per vincere qualcosa. Sperando che nel prossimo campionato la banca dati non vada in overflow, altrimenti avremo il quarto anno 0.

Lascia un commento