Calciomercato

Thohir blinda Mancini, Kondogbia, Perisic e Icardi

thhir gessato

Le dichiarazioni di Thohir dall’Indonesia, riportate dal sito ufficiale, delineano un quadro più chiaro. Oltre a ribadire la fiducia in Mancini (“Avete letto tante cose su Mancini, ma lui ha ancora un anno di contratto. È un grande allenatore, ha fatto bene e tutta la dirigenza è felice del suo lavoro. Ci sono dei rimpianti, ma non risolveremo il problema lamentandoci. C’è grande fiducia in Mancini, vogliamo spingerlo a dare il meglio”), Thohir ha individuato alcuni pilastri della squadra, dal quale si aspetta una crescita nella leadership e nel citarli li ha in qualche modo blindati, anche se nel calciomercato non si può mai sapere: “Abbiamo bisogno di inserire in rosa calciatori che abbiano una buona leadership. Ma abbiamo già elementi importanti come Perisic, Kondogbia, Icardi e dobbiamo proteggerli. Rafforzeremo ancora la squadra – ha proseguito il presidente nerazzurro – vogliamo 2-3 giocatori che possano aiutarci a raggiungere i nostri obiettivi”. Non stupisce che al contrario non vengano nominati Handanovic, Murillo e Brozovic, i quali sembrano sempre più i possibili “sacrificati”, ma purtroppo non si nominano tra i leaders nemmeno Medel e Miranda, creando la preoccupazione anche questi due giocatori possano essere ceduti.