Calciomercato

Suning: “Ramires non va all’Inter”, intanto si cercano occasioni a basso costo

Ramires ai tempi del Chelsea

Secca smentita da parte di Suning sul possibile passaggio interno di Ramires dallo Jangsu all’Inter. Un’ipotesi che a dire il vero persiste da tempo e verso la quale il giocatore ha già dato il suo assenso, manifestando la sua volontà di giocare in Italia. Ma Suning reagisce duramente, “non abbiamo nessuna intenzione di far partire Ramires e quelle voci sono assurdità”. D’altronde non dimentichiamo che la società cinese ha un preciso mandato di privilegiare la squadra locale e quindi è totalmente impossibile che essa svolga la funzione di satellite del club italiano. D’altra parte, il mercato nerazzurro di gennaio non prevede grandi esborsi, si cercheranno occasioni del momento, tra qualche “scontento” ai margini delle big o qualche giovane promessa. E’ questo lo scenario prospettato da calciomercato.com, secondo il quale torna in auge il nome del belga Vermaelen, “dimenticato” al Barcellona, già voluto da Sabatini alla Roma. Altrimenti, si parla di Mapou-Yanga Mbiva, difensore ’89, ormai in panchina al Lione. Ma sempre tra i pupilli di Sabatini, attenzione al giovane Jedvai, croato ’95, in forza al Leverkusen dopo un breve passaggio alla Roma e affetto da un misterioso infortunio. Presenze in questa stagione: zero. Insomma, meglio concentrarsi sul campionato.

Tags: , , ,