News

Spalletti incontentabile: “Potevamo fare qualcosa di più”

Photo by Gabriele Maltinti/Getty Images

E’ un Luciano Spalletti adrenalinico quello che si presenta ai microfoni di Sky, che risulta addirittura incontentabile rispetto ad una grande prestazione della squadra: “Potevamo fare qualcosa di più, dobbiamo essere esigenti, presi individualmente i miei giocatori non sono meno forti di quelli del Napoli, ma abbiamo gestito, non riuscivamo a fare due passaggi e andavamo sotto il loro pressing, loro sono forti, ma se non gli fai fare quello che gli piace poi la fatica la sentivano doppia anche loro, dobbiamo crescere velocemente”. L’interista Adani in studio dissente, “gli vedo fare cose che ad inizio campionato non facevano, stanno crescendo velocemente” e viene mostrata una clip con la squadra che riesce ad uscire palla al piede dal pressing asfissiante del Napoli. Poi si parla di scudetto e Luciano sbotta, “sono discorsi troppo semplici, non sapete dire altro, cosa volete che vi dica, che siamo da scudetto?” Alla vigilia della gara il tecnico di Certaldo, invece, aveva sbottato per il motivo opposto, perchè un giornalista aveva parlato di Napoli favorito. Calma e sangue freddo. Su tutti i fronti, giusto alzare l’asticella ed essere sempre esigenti, ma questa sera i ragazzi meritano solo complimenti per la prestazione e il risultato ottenuto, poi ci sta difendersi contro la squadra più forte d’Italia, mentre le pressioni della stampa vanno rette, magari rispondendo con ironia e freddezza come faceva Mourinho, senza irritabilità e instabilità, tanto più che le cose vanno bene, sennò se vanno male cosa si fa, si va in sala stampa col bazooka? Amala e godila con serenità.