Sorpresa, Julio Cesar e Maicon vanno ai mondiali

Maicon Julio CesarIl ct del Brasile Scolari ha diramato le convocazioni per i prossimi mondiali che si giocheranno tra un mese proprio nella terra carioca. Ed ecco che nella lista spuntano due nostre vecchie conoscenze, sì proprio loro, Julio Cesar e Maicon. Trentacinque anni il primo, 33 il secondo, lasciarono l’Inter tutti e due alla fine di agosto del 2012 dopo un’estate turbolenta. Julio fu praticamente messo fuori rosa e lasciato a Milano ad allenarsi da solo tutta l’estate, Maicon fu di fatto svenduto per 4 milioni al Manchester City, mentre con il portierone si arrivò alla rescissione “consensuale” il 31 agosto. Si accasò al Queens Park Rangers. Si era deciso di tagliare il monte ingaggi per far fronte alla situazione debitoria e al rosso profondo di bilancio in cui l’Inter era attanagliata.

Julio Cesar il giorno dell'addio
Julio Cesar il giorno dell’addio

Già nel gennaio di quell’anno si era proceduto alla cessione di Thiago Motta (3 milioni d’ingaggio), nell’estate precedente di Eto’o (10 milioni) e nell’estate successiva si decise di tagliare i due brasiliani (4,5 milioni d’ingaggio a testa). Poi in autunno toccherà a Sneijder (6 milioni annui) finire fuori rosa, con un comportamento al limite del mobbing ed essere ceduto in gennaio al Galatasaray. Non si è mai capito il criterio con cui si procedette a queste epurazioni, infatti due ingaggi pesanti come quelli di Cambiasso (4,5) e Milito (5) non furono mai toccati e stanno andando a naturale scadenza in questi giorni. Si dirà, ma loro sono eroi del Triplete. Perchè gli altri non lo erano? All’Inter gli eroi del Triplete sono tutti uguali, ma alcuni sono più uguali degli altri. Forse la motivazione era tecnica? Con tutto il rispetto nel centrocampo del Triplete Thiago Motta era il regista e Cambiasso il gregario. C’erano motivazioni fisiche? Di Maicon si disse che era finito, un giocatore ormai in declino, ora sta vivendo una seconda giovinezza alla Roma e se ne va ai mondiali, in che condizioni arrivano al 2014 Cambiasso e Milito e cosa faranno quest’estate? Anche Thiago Motta potrebbe andare ai mondiali, è tra i possibili convocati di Prandelli e tuttora è titolare nel Paris Saint Germain.

2 thoughts on “Sorpresa, Julio Cesar e Maicon vanno ai mondiali

Lascia un commento