Calciomercato

Sorpresa, il saldo del mercato può andare in positivo

thohir sorriso 2Torniamo su un tema già dibattuto su queste pagine, di solito cerchiamo sempre di fornire materiale originale ai nostri lettori, ma questa volta dobbiamo ripeterci. Vari giornali sono tornati alla carica sui conti che non tornano all’Inter, sull’Inter spendi&spandi, su Thohir ma che fa, il Fair play finanziario dov’è, Platini che dice? E’ molto semplice, Thohir sta spendendo esattamente quanto sta incassando, la maggior parte degli acquisti, infatti, sono prestiti e gli unici due acquisti definitivi (Murillo e Kondogbia) verranno pagati in tre rate. Certo, questo vuol dire che nel 2016 e in particolar modo nel 2017 ci saranno diverse pendenze da risolvere (sempre che i prestiti vengano riscattati), ma nel frattempo Thohir conta di aver aumentato ricavi e introiti, non solo con l’ingresso della squadra in Champions, ma dalle varie attività di marketing di cui tanto si parla, ma che presto dovranno iniziare ad espandersi. Dalle cessioni invece l’Inter ha già ricavato la somma di 30,4 milioni, che diventerebbero 45,4 se andrà in porto la cessione di Shaqiri. Ne verrebbe fuori perciò fuori un saldo positivo di 4,7 milioni. Ecco nel dettaglio la reale situazione entrate-uscite di questo mercato:

 

Cessioni

Alvarez 10,5

Mbaye 3,5

Duncan 2,6

Botta 2,7

Benassi 3,5

Kuzmanovic 2

Obi 2,5

Khrin 1,3

Crisetig 1,8 (prestito oneroso)

Totale 30,4 milioni

 

Acquisti

Murillo 3 (prima rata)

Miranda 3 (prestito)

Kondogbia 12 (prima rata)

Montoya 1 (prestito)

Jovetic 3 (prestito)

Santon 3,7 (riscatto)

Shaqiri 16 (riscatto)

Totale 41,7 milioni

Tags: , , , ,