Calcio estero

Signore e signori, FA Cup

Nella meravigliosa cornice di Wembley, uno stadio veramente incantevole, si sono giocate le semifinali di FA Cup, la coppa più amata dagli inglesi e si sono confrontate 4 tra le squadre di maggiore prestigio, Chelsea, Tottenham, Arsenal e Manchester City. Sono state partite di grande risonanza e coinvolgimento con ritmi e sorprese tipicamente inglesi. Chelsea-Tottenham ha visto infatti gli Spurs giocare meglio, ma sono i Blues a vincere, capaci di assorbire la pressione dei rivali con ripartenze tipiche del gioco “italiano” di Conte. Non a caso il difensore David Luiz viene premiato come Man of the Match e la partita si chiude con un roboante 4-2, nonostante fossero all’inizio assenti Cahill, Hazard e Diego Costa. Succede lo stesso in Arsenal- Manchester City, con gli uomini di Pep Guardiola che giocano meglio, vanno in vantaggio, colgono due legni, ma sono i Gunners di Wenger che vincono ai tempi supplementari. Per Guardiola un anno terribile e per la prima volta si trova a zero tituli, mentre per Wenger la possibilita’ di riscattare un’annata decisamente deludente. Da segnalare infine che Wenger ha vinto sei volte la FA Cup e cerca di vincerla per la terza volta negli ultimi quattro anni. Finale il 27 Maggio che si annuncia particolarmente avvincente tra due squadre di Londra e tra allenatori senza dubbio differenti. Good Luck.