News

Sabatini: “La mia è una missione, Inter e Jangsu mai separati”

Sabatini si è presentato ufficialmente questa mattina a Nanchino come coordinatore di tutto il gruppo Suning a livello sportivo. Le sue prime parole sono state chiarissime, ci dovrà essere una sinergìa tra lo Jangsu, la squadra cinese di Suning, e Internazionale Milano, anche se di che tipo non è ancora chiaro. Ecco le sue prime parole trascritte da FcInter1908.it:

”E’ un grande onore, è una cosa che non mi sarei mai aspettato e sento fortissimamente la responsabilità che mi viene attribuita dal gruppo Suning, a partire da Zhang Jindong e tutti i manager qui presenti. Mr Ren, Mr Steven Zhang. E’ un grande piacere e un grande onore. Questo per me sarà un impegno di vita enorme. Io sono un uomo molto ambizioso, professionalmente ambizioso e mi rendo conto dell’importanza dell’incarico. Voglio iniziare tutto il lavoro per il gruppo Suning, non solo per il Jiangsu prima squadra ma anche per il settore giovanile. Io ho capito perfettamente che l’obiettivo di Suning non è solo quello di primeggiare con la prima squadra ma è anche quello di creare una cultura interna al club, da trasferire al movimento giovanile. Nella mia mente, l’importanza che ha Suning nel calcio è la stessa di un’altra grande squadra, che è l’Internazionale di Milano. Queste due realtà devono crescere parallelamente insieme. Per me non è un lavoro, è una missione. Ora lavorerò qui molti giorni, ora incontrerò il mister del Jiangsu e tutti i calciatori. Vogliamo capire qual è il problema e tentare di risolverlo. Il calcio è di tutti e per tutti, non solo di Europa e Sudamerica. Voglio dare il contributo, chiamerò Marcello Lippi che è un amico per capire come si è orientato. Sarà un piacere poterlo fare”.

 

“Non voglio che ci siano Inter e Jiangsu separati, le due squadre devono essere sinergiche e molto vicine. I problemi dell’Inter saranno quelli del Jiangsu, dovremo essere una grande famiglia e un grande gruppo di lavoro. Se l’Inter vince e il Jiangsu perde non sarà un bel weekend dobbiamo puntare al grand slam domenicale”.