Calcio estero

Premier: Scholes contro Van Gaal, ma che fa l’agente di Brozovic?

van_gaalRiprende la Premier League dopo la sosta per la coppa di Lega e durante la settimana riflettori puntati sul Manchester United con Scholes, ex centrocampista ai tempi d’oro con Sir Alex Ferguson, che senza mezze misure definisce il gioco attuale dei Reds allenati da Van Gaal tremendamente noioso. Lo stesso allenatore olandese ha candidamente ammesso – si presume un po’ furbescamente – che anche lui, se fosse un tifoso, si annoierebbe vedendo giocare lo United.. Succede inoltre che alla ripresa del campionato i Reds pareggiano 3-3 a Newcastle con la squadra attualmente in piena zona retrocessione. Alla noia si aggiungono le risa e lo sgomento, ma ora c’è il calciomercato invernale e anche Van Gaal vorrebbe sfruttarlo nella speranza di risollevare la squadra. Talk Sport parla proprio stamane di un contatto con Bicanicl’agente di Brozovic, sembra non direttamente con l’Inter, mentre ritorna anche la voce di acquistare per 40 milioni di euro Donnarumma, bravo portiere, ma di 16 anni. Piovono milioni come bruscolini al punto che il procuratore di Verratti chiede 70 milioni per il giocatore del PSG e a fronte di una offerta di 30 ha dichiarato con tono sprezzante che “con 30 milioni ci mangiamo una insalata”. Nel frattempo il Chelsea invece rinnova il contratto con il difensore serbo Ivanovic cui sembrava interessata anche l’Inter.
La Premier vede un turno infrasettimanale tutto di sera con due gare su tutte e cioè Liverpool-Arsenal e Tottenham- Leicester. Detto del pareggio della capolista Arsenal col Liverpool con un rocambolesco 3-3 al 90′ che nega la vittoria ai Gunners, scegliamo di vedere Tottenham-Leicester e siamo premiati. A Londra primo tempo bello e avvincente per intensità, velocità e gioco con gli Spurs che dominano la prima parte, ma con le Foxes che poi prendono le misure al punto che l’ occasione migliore è del Leicester con fantastico salvataggio del portiere Loris. Come avevo rimarcato commentando la precedente gara il Tottenham gioca un bel calcio, ma manca di concretezza e con Hurry Kane e Lamela che appaiono in calo di condizione. Nella ripresa i giocatori non solo corrono di più ma fioccano anche le occasioni e stavolta è Schmeichel ad effettuare due prodigiose parate, ma anche il Leicester manca una grossa occasione. Sembra impossibile che una partita così finisca senza reti ed infatti a 7 minuti dalla fine è il gigante Huth che piazza un potente colpo di testa da calcio d’angolo.Vince il Leicester con il Tottenham che si conferma una bella squadra ma che manca di un vero bomber anche perché Kane non è il cecchino di inizio campionato. Per contro il Leicester di Ranieri non può più essere considerato una meteora in Premier e raggiunge l’Arsenal in vetta.

 

Tags: , ,