Calcio estero

Premier, Mancini litiga e Coutinho segna

di Lupo

 

Giorni fa ho letto sul Daily Star una notizia bomba. E’ subito da precisare che il giornale in questione è solito cercare il cosiddetto scoop, ma questa volta ha aggiunto dettagli importanti e allora sono andato a verificare.

La notizia: Mancini ha attaccato a muso duro i giocatori dopo la sonora sconfitta subita contro il Southampton e la risposta della squadra, tramite i cosiddetti senatori, sarebbe stata una formale richiesta alla Società di …un cambio dell’allenatore. L’accusa è grave: Mancini non è più in grado di gestire lo spogliatoio al punto che i suddetti senatori, mai citati però dal giornale, ma si parla addirittura di una riunione con la Società, hanno persino indicato il prossimo allenatore gradito e cioè Patrick Viera, ex del City (e anche Inter) attualmente dirigente nello staff tecnico e prossimo ad avere il patentino di allenatore. Siamo insomma all’ammutinamento e certamente il clima nello spogliatoio non deve essere dei migliori. A ciò si aggiunge la dichiarazione del padre di Silva che ha pubblicamente invitato il figlio ad andare al Real Madrid unitamente alla presenza di Mancini a Genova per Sampdoria-Roma con immediata voce di prossimo allenatore della Roma ed il quadro è completo.

Ieri ho perciò visto Manchester City-Leeds valido per gli ottavi di FA Cup per vedere come i giocatori si comportavano in campo e quali “segni di rivolta” verso Mancio mostravano. Il City ha stravinto 4-0, e ciò potrebbe non fare scalpore visto che l’avversaria è di serie inferiore (ma parecchie di Premier hanno perso  con piccole squadre, ultima proprio ieri l’Arsenal), ma ho visto un sontuoso Yaya Tourè (quanto è mancato nelle scorse gare perchè impegnato nella Coppa d’Africa!), ed il duo Tevez-Aguero in grande spolvero e con 2 reti di quest’ultimo pregevoli. E allora? Secondo i giornali inglesi tira aria di bufera nel City, ma ieri c’era il sereno e forse Mancini aveva pienamente ragione nell’attaccare i suoi per l’indegna gara col Southampton e definirli “senza palle”. Certamente la situazione non è delle migliori e tutto può succedere, al punto che stamane ho persino letto di un ritorno di Mancini all’Internazionale!!

A proposito di beneamata da registrare la prima rete di Coutinho in Premier. Si giocava ieri il recupero di Liverpool-Swansea con un sorprendente 5-0 dei padroni di casa. Coutinho ha segnato la seconda rete dei Reds ad inizio ripresa al termine di quella che i giornali inglesi hanno definito “una fuga bruciante”. Meditate gente ed alla prossima.