Premier, Il Van Gaal mazzarriano

van gaalIl Manchester United ha giocato e vinto 2-0 contro il Sunderland, ma onestamente abbiamo visto una partita noiosa. Dopo varie partite dei red devils quest’anno la sensazione finale è sempre stata la stessa. Ma non siamo soli perché i tifosi all’Old Trafford non sembrano molto apprezzare il gioco espresso quest’anno.
Possiamo perciò rilevare una forte analogia con i tifosi dell’Inter perché entrambi:
– amano bel gioco, velocità, continue occasioni da gol, giocatori di classe e spettacolo. Quelli dello United sono abituati alla squadra allenata da Ferguson, altri tempi in quanto ora il gioco e gli schemi proposti sono spesso soporiferi tanto che anche oggi abbiamo sentito fischi dagli spalti specie nel primo tempo.
– non amano passaggi indietro al difensore o addirittura al portiere.
– soprattutto, non amano il 3-5-2. Van Gaal insiste con questo schema ed i tifosi non solo si annoiano, ma fischiano. Uno schema che punta a grande possesso palla e per il quale l’allenatore mette in campo tanti “soldatini”, esecutori, lasciando fuori veri giocatori di classe a parte Rooney. Ora il giocatore chiave è per lui Di Maria che infatti anche oggi è stato deprimente al punto da essere sostituito seppur costato una montagna di sterline. Appare quindi evidente l’analogia tra Ferguson e Mancini o Mourinho così come tra Van Gaal ed il signore di San Vincenzo. Quest’ultimo, ha recentemente affermato che Conte ha copiato da lui, ma si è dimenticato di Van Gaal che già usò questo moderno schema ai recenti Campionati del Mondo. Eppure Van Gaal insiste con le sue idee di calcio, i tifosi si annoiano, e addirittura litiga con i giornalisti che hanno definito il suo gioco “brutto e deprimente” e “inadatto ai giocatori a disposizione”, ma, incredibile, si lamenta dei suoi attaccanti affermando che “mi manca un goleador da 20 reti” pur avendo Rooney, VanPersie e Falcao e già ha chiesto alla Società Cavani!

1 thought on “Premier, Il Van Gaal mazzarriano

  1. Premetto che le poche volte che ho visto il Man Utd quest’anno non mi ha mai convinto e non mi piace come stile di gioco. Ho visto però tutte le partite dell’Olanda al mondiale e non si può paragonare il modulo di Van Gaal con quello di Mazzarri. La differenza può sembrare insignificante ma non lo è. La si vede in fase difensiva.
    La difesa di Mazzarri è a tutti gli effetti a 5 perchè fa sempre scivolare l’interno di centrocampo sul terzino avversario e fa arretrare il suo terzino sull’esterno offensivo avversario. E’ un modo di giocare prettamente difensivo (a differenza di quanto sostiene lui) che si basa su una difesa solida e sulle ripartenze.
    Van Gaal invece va ad attaccare alto gli esterni difensivi avversari con il suo esterno di centrocampo e se la gioca uno contro uno facendo scalare la sua difesa a 3 sugli attaccanti avversari. Questo permette alla squadra di non abbassarsi mai troppo e di essere molto più efficace con i suoi centrocampisti in fase offensiva. La sua è una difesa a 3 vera e propria mentre l’Archimede di San Vincenzo gioca con un 5-3-1-1 ultra difensivo che può andar bene solo in certi contesti e in certe piazze.
    Van Gaal è presuntuoso e arrogante ma è un grande allenatore e la sua carriera lo dimostra. Rischi la querela se lo paragoni a Piangiarri… (scherzo ovviamente!)

Lascia un commento