Calcio estero

Chelsea-Man United, senza storia

eden-hazard-chelsea-premier-league-23102016_yhjmq7rwlkan1s5376opuppvxParafrasando il Figaro del Barbiere di Siviglia di Rossini possiamo dire Cholo di qua, Cholo di là. Parliamo ovviamente di Diego Pablo Simeone, attualmente allenatore dell’Atletico Madrid. Ben due tabloid, Daily Mail e Daily Mirror, hanno scritto questa settimana di una specie di disputa italo-inglese per ingaggiare il tecnico argentino alla fine del suo contratto, in scadenza Giugno 2018. Il Mirror addirittura afferma “Nei sogni di Suning c’è un nome solo, un profilo che sarebbe perfetto per la piazza nerazzurra, ridestando un entusiasmo che sembra essersi spento e vorrebbe portarlo a Milano persino a Giugno 2017″. Per contro al Daily Mail sono sicuri che l’attuale tecnico dei colchoneros, al termine della sua avventura in Spagna, allenerà in Premier League (Chelsea? Arsenal?). Quindi una contesa di grande interesse, oppure un semplice gossip? (Continua sotto)

Si gioca la giornata numero 9 in Premier League e il big match è Chelsea- Manchester United con il ritorno di Josè Mourinho a Stamford Bridge come avversario dei Blues (ultima volta con l’Inter nel 2010, vittoria nerazzurra con gol di Eto’o). Ci si aspettava un pomeriggio di grandi emozioni, presentata come la Supersfida, si è rivelata una partita senza storia, tanto che dopo meno di un minuto i Blues passano in vantaggio, dominano e sotterrano i Red Devils con un tonante 4-0. Conte nell’Olimpo e Mourinho all’Inferno, umiliato, ma va detto che la difesa non l’ha certo aiutato e i giornali inglesi segnalano che trattasi della peggior sconfitta dello United negli ultimi 5 anni. Il Chelsea con questa vittoria si  trova appena un punto dietro il trio di testa che si è formato: Liverpool, Arsenal, City, quest’ultimo anche oggi bloccato da un pareggio dal sorprendente  Southampton.