Calciomercato

Pioli ha deciso, ecco chi è out

jovetic-inter-atalanta-2015-2016-538x358

Il piano è delineato, il messaggio è chiaro, la situazione è questa: A gennaio si penserà principalmente a sfoltire la rosa, forse un acquisto o due, se ce ne sarà occasione, ma il tanto atteso mercato sontuoso e italianizzante è rimandato a giugno. Per il vecchio mercato di riparazione Pioli ha bisogno di sgombrare il campo dagli scontenti, i musi lunghi, gli arrabbiati, quelli del lo dico al mio procuratore. Non ci vuole Sherlock Holmes per capire che il primo indiziato è Jovetic, già fuori rosa de facto da due partite, con il suo intelligente agente che ha sparato a zero su Pioli a mezzo stampa, accusandolo di essere sostanzialmente un burattino di Icardi. Quindi via Jovetic, non improvvida pedina di scambio per arrivare a Badelj della Fiorentina, magari. Poi in tre sono a rischio, verso l’addio Biabiany, jolly con Mancini, fuori giro con De Boer e con Pioli. Non convince nemmeno Gabigol, all’anagrafe Barbosa, il mister nerazzurro non ha apprezzato i suoi no look e le rabone fini a se stesse di ieri sera. Per lui chiaramente si pensa a un prestito, impensabile svenderlo dopo i 29 milioni spesi quest’estate. In bilico, infine, anche Santon, poco visto da quando è arrivato il tecnico parmigiano. Siete fuori! Direbbe Briatore.