News

Pescara-Inter, la probabile formazione e l’ultima volta..

de boer stile trapSi torna a respirare aria di campionato dopo la sosta delle nazionali. Frank De Boer (pronuncia De Bur) dovrebbe avere tutti a disposizione entro giovedì, tranne Ansaldi e Andreolli. Tre giorni per preparare quasi a pieno organico la sfida con il neopromosso Pescara. L’ultima volta in Abruzzo c’erano Strama in panchina e Cassano, Snejder e Milito a deliziare i tifosi, erano gli ultimi bagliori prima dei tempi cupi e i nerazzurri prevalsero 3-0 con gol di Snejder, Milito e Coutinho. Per domenica sera (Adriatico già tutto esaurito a conferma che l’Inter è sempre l’Inter) il tecnico olandese sembra propenso a riproporre Banega regista basso e Medel intermedio, una scelta che non annovera molti estimatori, che potrebbero però consolarsi con l’esordio di Joao Mario nel terzetto di centrocampo. L’augurio è che però il buon Frank non lasci in panchina Candreva un’altra volta, per non inimicarsi già una fetta consistente e per niente propensa ad essere zuccherosa della tifoseria, anche perchè tutti hanno visto l’ex laziale in splendida forma giocare in nazionale. Il tridente d’attacco sembra obbligato: Candreva-Icardi-Perisic, in quello che però è più un 4-1-4-1 di un 4-3-3, con le mezz’ali molto avanzate. Ecco la probabile formazione:

Handanovic; D’Ambrosio, Miranda, Murillo, Nagatomo; Medel, Banega, Joao Mario; Candreva, Icardi, Perisic.

Moduli alternativi:

Handanovic; D’Ambrosio, Miranda, Murillo, Nagatomo; Medel, Joao Mario; Candreva, Banega, Perisic; Icardi.

Handanovic; D’Ambrosio, Miranda, Murillo; Candreva, Medel, Joao Mario, Nagatomo; Banega; Perisic; Icardi.