News

Palazzi: “Inter-Atalanta, ci vogliono basi concrete”

Scommesse – E’ intervenuto il procuratore federale sulla chiacchierata Inter-Atalanta del maggio 2009, ecco le sue parole: “Non ho visto gli atti, ma può darsi che in futuro li chieda. Con la Procura di Bari ho ottimi rapporti, ma è necessario rispettare i tempi della giustizia ordinaria. Per muovermi sono abituato a rifarmi a elementi concreti, non a basarmi sul sentito dire. Inter-Atalanta del 2008-09 sospetta? Vedremo. Ci vogliono basi concrete per parlare”.

Cambiasso polemico  Interviene ai microfoni di Sky sul suo futuro e si toglie un sassolino dalla scarpa “Quando finirà la mia carriera? Tanti mi volevano fuori anche l’anno scorso, ma per come è la mia vita e come mi sento visto che ho 32 anni mi manca ancora molto”.

Il veloce Martins.. – Oba Oba, velocità e capriole, e non sempre una grande lucidità sottoporta. Ma tutti lo ricordano con simpatia e protagonista nella rimonta con la Sampdoria, il famoso 3-2. Intervistato da Marca ricorda gli anni nerazzurri:  “Ricordo che tutti mi accolsero bene, non mi dimenticherò mai di Toldo. Una volta mi regalò un Nokia e mi disse: ‘Tieni, con questo chiamerai i tuoi parenti’. E Vieri rideva… Ronaldo? Un grande, ho grandi ricordi anche di lui”.

..E il finto lento AlvarezFinalmente qualcuno che difende Alvarez, ci pensa Crespo, che ci spiega:  “Va utilizzato nella sua posizione migliore. Tu lo vedi e sembra lento, invece non lo è. Lui nasce trequartista, è un finto lento. Ha qualità enormi e futuro radioso davanti”. Non è lento, siamo noi che vediamo troppo veloce.

 

Tags: , ,