Pagelle

Pagelle di Inter-Cesena 2-1

Castellazzi 5,5 – Nonostante la deviazione di Nagatomo il tiro di Ceccarelli non sembrava irresistibile.

 

Maicon 6 – Più impegno del solito, molti palloni giocati, ma non riesce mai a saltare l’uomo, va al tiro due volte in area senza fortuna.

 

Lucio 5,5 – Troppe le sortite in avanti, in una regala un pericolosissimo contropiede al Cesena, in affanno fisico.

 

Ranocchia 6,5 – Partita diligente, tiene la posizione.

 

Nagatomo 6 – La prima palla gol è sua, Antonioli si oppone, attento nel fraseggio, non mette molti cross, in difesa dalla sua parte arrivano tre cross pericolosi e il gol, dove si oppone in maniera sfortunata.

 

Guarìn 7 – Partita viva, un suo cross basso dal fondo meritava miglior accoglienza dopo una fuga sulla fascia. Più accentrato nel secondo tempo per sfruttare il tiro, deve aggiustare la mira, bravissimo nel seguire l’azione del 2-1 e servire l’assist.

 

Cambiasso 7 – Torna nel suo antico ruolo di regista basso centrale e gioca una partita da Cambiasso di una volta, tiene vive molte azioni, sa sempre dove gestire il pallone.

 

Obi 7 – Segna il gol del pareggio, seppur con la fortunata deviazione di Von Bergen, primo tempo ad alta intensità, cala un po’ nella ripresa, ma appunto segna il gol del pareggio.

 

Alvarez 7 – Giocate prelibate, due assist non sfruttati, un’apertura per Sneijder che taglia la difesa, un tiro fuori di poco. Nel primo tempo svaria su tutto il fronte offensivo andando anche a fare alcune giocate sulla sinistra, nel secondo tempo gioca ala destra incidendo meno.

 

Sneijder 8 – Lancio magnifico che dà il via all’azione del 2-1, sempre nel vivo del gioco, due tiri insidiosi nel primo tempo, più impreciso in altre occasioni, tre assist per Pazzini e Maicon non sfruttati.

 

Pazzini 4 – Giornata no, sempre anticipato dai difensori, si mangia un gol sottoporta, non aggancia un altro assist invitante di Sneijder, tira debolmente su un altro. Non c’è.

 

Milito 6,5 – Entra e la partita cambia, va a partecipare alla manovra, presente nell’azione del 2-1.

 

Zarate 7 – Posizionato sul centrosinistra, gioca di squadra e realizza il gol partita.

 

Poli 6 – dieci minuti grintosi che fanno respirare la squadra, un diagonale che meritava il gol.

 

Stramaccioni 7 – Nonostante la situazione intricata trasmette tranquillità alla squadra, che non si disunisce mai e produce un numero impressionante di tiri, 23. Cambi puntuali e incisivi nell’economia della partita.

Tags: , ,