Pagelle

Pagelle di Fiorentina-Inter 4-1, si salvano solo Handanovic e Kovacic

Handanovic 7,5 Se in una partita così il migliore è il portiere è sintomo di squadra mediocre. Rimanda la goleada al secondo tempo mostrando segni di nervosismo verso i compagni. Ma non ero andato all’Inter, si starà chiedendo.

 

Zanetti 4 Il nostro grande capitano dovrà riflettere bene a fine stagione se continuare ancora un anno.

 

Ranocchia 4 Orfano di Samuel viene cucinato come uno spiedino dagli attaccanti viola.

 

Jesus 4 Un’altra topica anche oggi, dopo Torino e Chievo, quando va in smarcatura su Ljaijc in occasione del primo gol. Nel secondo tempo rischia di perdere la testa dopo aver rifilato una semigomitata ad un avversario.

 

Nagatomo 4 Irriconoscibile, irriso da Cuadrado per tutta la partita.

 

Cambiasso 4 In apnea, con le gambe ingessate fin dall’inizio.

 

Kuzmanovic 4 Si dice che per giudicare un giocatore bisogna aspettare mesi, non mi sembra il suo caso: è un modesto mediano, con un po’ più di tecnica di Gargano, ma più lento e meno grintoso.

 

 

Gli ignavi in treno per Firenze

Kovacic 6 E’ l’unico che prova a giocarsela a metà campo, Stramaccioni lo toglie a fine primo tempo, forse per paura che s’impressioni.

 

Guarin 4 Imballato fin dall’inizio, dovrebbe marcare Pizarro, ma gli consente la massima libertà di spazi e movimento. Gioca più da seconda punta, facendo solo brutte cose.

 

Cassano 5 Gioca più da trequartista, nell’idea di prendere in mano la squadra, ma solo un paio di assist dei suoi e un gol bellissimo e inutile.

 

Palacio 5 Gioca nel deserto.

 

Alvarez 4 Vorrebbe dribblare ogni cosa, niente di nuovo, se non l’alto numero di falli commessi.

 

Pereira 4 E’ il volto della sconfitta, entra per commettere un fallaccio.

 

Schelotto 4 Ha l’equilibrio di un ubriaco alle due del mattino, in un quarto d’ora sul campo cade quattro o cinque volte.

 

Stramaccioni 4 Non ci credo, è riuscito a lamentarsi dell’arbitro anche dopo una sconfitta così. Toglie Kovacic, l’unico che poteva dare un po’ di gioco. Si prende le responsabilità della sconfitta, ai limiti del masochismo, continua a soppravalutare questa squadra difendendo l’indifendibile.

 

FIORENTINA

Viviano s.v. ; Tomovic 6, Gonzalo 7, Savic 6, Pasqual 7; Aquilani 7,5, Pizarro 7,5 (24’st Sissoko 6), Borja Valero 7,5; Cuadrado 7 (38’st Llama s.v.), Jovetic 8 (27’st El Hamdaoui s.v.), Ljajic 7,5

Tags: