Pagelle

Pagelle di Cluj-Inter 0-3, bene i giovani nella ripresa

Handanovic 6,5 A Firenze aveva subito un numero esorbitante di tiri, ieri di meno, ma comunque un numero eccessivo considerando la qualità dell’avversario, anche se la maggior parte arriva nel secondo tempo a risultato acquisito. Una parata spettacolare con la testa, a dire il vero casuale su una bordata ravvicinata, non lo scompone. Blocca a mano aperta un severo diagonale. Un po’ sorpreso su un tiro che si stampa sulla traversa.

 

Zanetti 5 Avrebbe bisogno di riposare, non si capisce perchè debba giocare anche questa partita. Va in sofferenza quando lo pressano, rischia su una diagonale tardiva, nessuna iniziativa in avanti.

 

Ranocchia 5 Impacciato e intimidito, lascia pericolosamente sfilare alcuni palloni. Sfortuna nera quando si infortuna da solo a gara ormai chiusa.

 

Jesus 6 Ritrova un po’ di lucidità e prontezza dopo Firenze, dimostra nuovamente di poter giocare sia con la difesa a quattro che a tre.

 

Pereira 6 Inizia la gara subendo due duri falli, spinge molto sulla fascia, ma di lui si ricorda sopratutto un intervento difensivo quando s’immola ribattendo un tiro ravvicinato.

 

Kovacic 5,5 Quando è arrivato Stramaccioni lo ha presentato come mezz’ala, ma anche ieri lo ha messo come regista basso, lui si mette sempre a disposizione per far partire l’azione, ma a volte è ignorato. Ci mette un po’ ad entrare in partita, non prima di aver perso un paio di palloni e aver beccato un giallo, ma anche oggi piazza due verticalizzazioni importanti dimostrando di avere quel qualcosa in più.

Cambiasso 5,5 Come Zanetti non si capisce perchè non possa riposare un turno, visto che sicuramente il derby lo giocherà. Da disposizioni da fermo e nella ripresa passa difensore centrale soffrendo alcune iniziative avversarie.

 

Guarin 6 Cosa ci faccia esterno destro non si sa, ruolo in cui aveva già dimostrato di non trovarsi con il Torino. Segna due gol facili facili, il primo a porta vuota, il secondo su regalo del portiere.

 

Palacio 6,5 Un solo tempo come trequartista centrale, ma di fatto fa la punta aggiunta tagliando verso sinistra. Serve il prezioso assist per il vantaggio, dopo una bella volata. Panico quando rimane a terra per qualche secondo dopo un colpo duro. In attacco siamo aggrappati a lui.

 

Alvarez 6,5 Questa volta fa una cosa non solo bella esteticamente, ma anche utile, quando nasconde il pallone e lancia in contropiede Palacio nell’azione dell’1-0. Sulla fascia sinistra comunque è negato, meglio quando può rientrare dalla destra. Lascia Pereira solo a difendere.

 

Cassano 6 Schierato punta centrale, la interpreta a suo modo girando lontano dall’area e venendo incontro. Ha subito un’occasione che non sfrutta sparando alto. Nel secondo tempo gioca da fermo mandando in porta due volte Benassi con due lanci perfetti.

 

Benassi 7 Rieccolo dopo le due belle prove di gennaio, a cui è seguito un mese di panchina. Solito lavoro oscuro a metà campo, ma anche due belle incursioni che procurano un rosso e infine lo portano in gol.

 

Pasa 6,5 Ottima tecnica, un ’94 che tratta bene il pallone e gioca con autorevolezza da interno sinistro. Anche una rabona.

 

Mbaye s.v.

 

Stramaccioni 6 Soffre in panchina ed esulta oltremodo al primo gol, scaricando la tensione. Fa poco o nullo turnover, sperando di non pagarlo domenica sera. Nel 4-2-3-1 i tre schierati sulla trequarti sono tutti fuori ruolo, ma il risultato gli dà ragione.

Tags: ,