Partita

Murillo risponde a Caligiuri, buona Inter

L’Inter pareggia con lo Schalke, Murillo risponde a Caligiuri nel secondo tempo, nerazzurri che sfiorano il raddoppio ripetutamente nel finale. Buona prestazione dei ragazzi di Spalletti, che si sono mossi bene, con pochi errori e buoni sincronismi e misure, costringendo i tedeschi a fare una partita di contenimento. Nel primo tempo l’Inter ha giocato con Brozovic a ridosso di Eder, Candreva a destra, Perisic a sinistra, centrocampo con Gagliardini e Kondogbia, difesa D’Ambrosio, Skriniar, Miranda, Nagatomo e in porta ovviamente Handanovic. Nella ripresa si è cominciato con Jovetic prima punta, alle sue spalle Brozovic, a destra Gabigol e a sinistra Joao Mario, con Borja Valero e Gagliardini a centrocampo e difesa confermata. Interessante l’esperimento di Mario ala sinistra, interpretato giocando molto sull’interno e suggerendo i compagni. Poi il portoghese è andato a centrocampo con Valero, a sinistra si è inserito Biabiany, a destra Gabigol, Jovetic seconda punta e Pinamonti è andato al centro dell’attacco, difesa rifatta da destra Murillo, Ranocchia, Skriniar e Nagatomo. Nerazzurri sempre in avanti nel secondo tempo, un solo strappo dello Schalke che con un paio di iniziative individuali va in gol con Caligiuri. Il pareggio di Murillo è incredibile, riceve palla dall’angolo sinistro dell’area, dribbling a rientrare e piatto a giro di sinistro nel sette. Tantissime le occasioni nel finale, calci piazzati particolarmente pericolosi (la squadra ha lavorato molto sui corner in ritiro), Pinamonti fermato da un salvataggio a porta vuota nel recupero, ma finisce in parità sull’1-1, tutti positivi.