News

Miranda: “Sono un leader”

miranda-inter-protesta-2015-2016-750x450

L’estate scorsa la nuova proprietà era disposta a venderlo, dimostrando non amcora grande dimestichezza con il calcio, Mancini per fortuna si è opposto ed ora eccolo qua. Stiamo parlando di Miranda, senza il quale oggi l’Inter vivrebbe problemi ben più seri. Rientrato dalla nazionale, dove ha festeggiato con un gol il compleanno, si candida come leader della squadra, ecco le sue parole a Inter Channel: “Ho festeggiato bene il mio compleanno, abbiamo giocato e vinto con il Brasile, sono molto contento. Ora sono tornato qua, voglio festeggiare vincendo anche domenica. Il campionato è lungo, ma dobbiamo ripartire bene e vincere già domenica. Gol in Nazionale? Spero di segnare almeno 5 gol quest’anno. All’Inter ho grandi responsabilità, sento di averne nel mio ruolo di leader. In campo questo deve diventare qualcosa di importante per vincere le partite”.