Calciomercato

Mercato, Spalletti e tifosi cominciano a essere impazienti

Continua l’attesa spasmodica per un grande colpo di mercato, i tifosi cominciano a diventare impazienti. Prima si era detto che fino al 30 giugno bisognava chiudere il bilancio e non si poteva fare nulla, ma ora siamo al 17 luglio e Skriniar con Borja Valero non bastano a saziare i tifosi. Eppure, secondo il corriere della sera, non ci saranno operazioni in entrata da qui a fine mese. Spalletti dovrà aspettare agosto, ma intanto il tecnico ha dato segni di insofferenza, ricordando ben due volte le promesse che gli sono state fatte, vuole un terzino, un difensore centrale, un centrocampista e un esterno-secondapunta, non la luna. I tifosi soffrono particolarmente l’attivismo dei cugini rossoneri, arrivati a dieci acquisti, è del tutto normale sia così, il paragone con i diretti rivali è una cosa inevitabile nel calcio. I nomi sono sempre Dalbert per il terzino, mentre probabilmente si sta lavorando sotto traccia per un difensore centrale sconosciuto, a centrocampo sfuma Nainggolan, ad un passo dal rinnovo con la Roma, ora Vecino, Vidal, Kroos e Duncan sono i nomi. Per l’attacco torna di moda Berardi, ma c’è anche Keita e si spera di rientrare nella corsa per Bernardeschi, mentre Schick, che sembrava destinato alla Juve, è di nuovo sul mercato.