Mazzarri: “Ho in mente il 3-4-3 con Medel e M’Vila”, out Kovacic e Hernanes

kovacic medel“Ho in mente di ruotare tre moduli, 3-5-1-1, 3-4-3, che è uno dei miei moduli preferiti, e mi stuzzica il 4-3-1-2 o 4-3-2-1. Col 3-4-3 Medel e M’vila possono giocare tranquillamente insieme. Medel sto prendendo in considerazione di schierarlo già con il Torino”. Parole di Mazzarri, che non fanno che confermare quanto scritto in questa sede da tempo: la difesa a quattro è l’ultima opzione, uno stuzzichino per Thohir da schierare più in là nel tempo se le cose si metteranno bene, mentre per Kovacic si prepara la panchina, o comunque non è al centro del progetto. Mazzarri lo definisce un “giovanissimo”, mentre Medel è uno “che fa i fatti”. Ma nel 3-4-3 non ci sarebbe spazio nemmeno per Hernanes, ecco l’Inter che ha in mente Mazzarri:

Handanovic; Ranocchia, Vidic, Jesus; Jonathan, Medel, M’Vila, Nagatomo (Dodò); Alvarez, Osvaldo (Icardi), Palacio.

3 thoughts on “Mazzarri: “Ho in mente il 3-4-3 con Medel e M’Vila”, out Kovacic e Hernanes

  1. hernanes lo ha voluto l’allenatore a gennaio, come fa a metterlo fuori? è complicata la squadra… l’Inter del 2010 era molto li semplice,,, c’erano pochi giocatori in rosa.. se mancava un giocatore entrava il solito, stankovic, e zabetti tappava il buco di chi era assente.. forse ci manca un giocatore come zanetti, che possa giocare in diverse parti… o forse ce l’abbiamo e non lo sappiamo.. nell’Inter del 2010 zainetti giocava fuori ruolo, anche chivu, anche eto’o… anche materazzi, è stato mandato in campo come centravanti alcune volte,,. magari siamo poco dinamici filosoficamente, dunque ci tocca avere tanti giocatori , senza sapere come e quando giocheranno..

  2. … noi dal dopo 2010 abbiamo sempre avuto rose più larghe di real Madrid e Barcellona… avevo controllato una volta.. nella loro rosa c’erano giocatori che tutti conoscono perche sono,perche giocano… nella rosa dell’Inter invece figurano sempre giocatori che non conosco neanche io che sono interista, perche non si vedono quasi mai..

  3. cioè nella rosa di real e barca li conoscevo tutti perchè erano i soliti noti, che giocano sempre.. era stpufecante per quanto fossero ristrette quelle rose… nella rosa della mia squadra invece mi cvi potevo peredere… c’era chiunque.. pure mio fratello magari.. 🙂

Lascia un commento