Mazzarri ha paura dello Stjarnan: “Partita insidiosa, stiamo cauti”

CALCIO: INTER; MAZZARRI FA CONTENTO THOHIR, CHE PROMETTE RINFORZIC’è sconcerto nell’ambiente interista per le dichiarazioni di Mazzarri alla vigilia dell’esordio in Europa League con gli islandesi dello Stjarnan. Il tecnico interista vede insidie ovunque in questo match, dalla condizione atletica degli avversari, fino addirittura alle loro qualità, passando per i punti deboli della propria squadra, ecco le sue parole disarmanti: “Una partita del genere può riservare delle insidie, loro sono in ottima forma e sono imbattuti da sei partite, hanno già passato tre turni, la loro condizione atletica probabilmente ora è superiore e noi dobbiamo stare attenti a non dare loro la possibilità di colpirci. Bisogna stare cauti, è una squadra insidiosa con giocatori di qualità quella che ci troviamo davanti. Loro stessi – prosegue Mazzarri – hanno ammesso, vedendo i nostri filmati, di essere in condizione forse superiore visto il momento diverso della stagione e hanno sottolineato che anche noi abbiamo dei punti deboli. Siamo noi che abbiamo da perderci, ma noi daremo tutto per far sì che ciò non accada”. Alcune considerazioni: lo Stjarnan è una squadra di dilettanti, cioè sono persone che lavorano di giorno e si allenano alla sera, probabilmente nemmeno tutte le sere. L’Inter si allena da un mese e mezzo, più che sufficiente per avere una condizione fisica idonea a battere una squadra di dilettanti. Dopo tutto questo maniavantismo, Mazzarri aggiunge: “Noi cerchiamo di fare sempre la partita, siamo l’Inter, è normale. Cercheremo di farlo anche fuori casa domani. Loro cercheranno di sfruttare qualche nostro errore, qualche disfunzione tattica che magari all’inizio dell’anno può ancora capitare. Faremo grande attenzione. E’ nel nostro dna, noi dobbiamo fare il nostro gioco indipendentemente dall’avversario che abbiamo davanti”. Certo, dopo tutto quel preambolo Mazzarri dice che dovremo fare la partita, che siamo l’Inter, il nostro Dna (e ci mancherebbe), ma sembra una frase suggerita dall’ufficio stampa o per coprire quanto detto prima, come quando il nostro Piangiarri inizia un discorso con la mitica frase “non è per cercare scuse” e poi fa un elenco di scuse che non finisce più.

11 thoughts on “Mazzarri ha paura dello Stjarnan: “Partita insidiosa, stiamo cauti”

  1. Questo qui non ha ancora capito che sta allenando l’inter… giochiamo contro dei semiprofessionisti islandesi e fa certe dichiarazioni che sono veramente allucinanti!! ha paura pure delle sua ombra…
    Come ho già detto più volte, il panettone non lo mangia e quando arriverà l’agognato momento dell’esonero tirerò fuori una bella bottiglia di champagne d’annata per festeggiare perché veramente non se ne può più!!

    1. confido nella tua previsione… ma la vedo dura..! Anche nel caso probabile che non si vada bene, Thohir gli ha allungato il contratto e considerando che lo stesso in questa fase sta molto attento ai conti, almeno quest’ anno ce lo dobbiamo sorbire !!!

      1. è vero ma Thohir ha dimostrato con lo scambio saltato Vucinic-Guarin di essere molto attento anche all’opinione dei tifosi nerazzurri. Il popolo interista è già in subbuglio adesso che la stagione non è ancora iniziata, figuriamoci quando perderà una partita!!
        Intanto da segnalare un tweet vagamente sospetto di Mancini (saltata la nazionale, in cerca di squadra) prima di Stjarnan-Inter con un bel Forza nerazzurri in primo piano!

        1. quando dico “opinione” intendo una rivolta del tifo interista come a gennaio. Se era attento alle “opinioni” dei tifosi nerazzurri l’avrebbe già cacciato da tempo!

        2. anch’ io ho fatto lo stesso pensiero.. Quel tweet è un po’ sospetto. Ma anche l’ intervista di Zenga. Probabile che chi ha contatti all’ interno, sappia che Mazzarri non sia poi così stabile e in qualche maniera si candidi ??!!

          1. Non so se dall’interno visto che i più grandi sponsor di Mazzarri sono Fassone e Ausilio. Penso di più che stanno “annusando l’aria” e hanno capito che Mazzarri non avrà vita tanto lunga all’Inter.

  2. ragazzi che non si possa esonerare mazzarri perche guadagna 3 milioni e si tiene ai conti non ha senso,,, il patrimonio economico dell’Inter deriva dalla rosa, se la squadra fa bene il valore della rosa sale.. se la squadra fa male ik valore della rosa scende.. e se non si raggiungno gli obbiettivi minimi tipo la champions league è un disastro di proporzioni giganti,.e qui si parla di soldi veri.. faccio un esempio , dodo verrà pagato 8 milioni, una decina Medel.. questi sono 20 milioni, cioè 10 anni di mazzarri ci paghi con questi soldi….. mettiamo che mazzarri non li faccia giocare dodo e medel,o li svaluti… aggiungiamo che l’Inter non si qualifiche per la Champions e perde anche quei soldi, cosa fa l’Inter tiene mazzarri perche guadagna 3 milioni ? pure kuzmaovic è costato di più,, il destino di mazzarri è legato ai risultati, se non arrivano viene esonerato pure se guadagna 10 milioni anziché 3…

  3. il valore della rosa dell’Inter del 2010 era altissimo, centinaia di milioni valeva..secondo dei dati che avevo letto era tra le prime tre al mondo.. subito dopo è crollato! questo è successo perche sono venuti a mancare i risultati.. parliamo di centinaia di milioni di euro sfumati di botto.. altro che 3 milioni..

Lascia un commento