Mancini nuovo allenatore, una scelta maturata da giorni

mancini 2008Arrivano ulteriori dettagli da Gianluca Di Marzio sull’esonero di Mazzarri e l’ingaggio di Roberto Mancini. Thohir avrebbe dato l’imput di agire in tal senso già lunedì, prima di tornare in Indonesia, ma bisognava trovare l’accordo con Mancini. Si può però ipotizzare che la trattativa andasse avanti da più tempo, almeno da settimane. Mancini un paio di settimane fa aveva rilasciato un’intervista in cui apriva fortemente ad un suo ritorno all’Inter, poi fu visto a Cesena ad assistere alla partita dei nerazzurri, dove si parlò di un incontro segreto con Ausilio. Tempo fa noi di Calciointer avevamo fatto notare che l’ultimo ingaggio del tecnico jesino al Galatasaray non era superiore a quello di Mazzarri, non rendendo così proibitivo un suo ritorno. In seguito sono arrivati segnali positivi dall’incontro in Francia per il fair play finanziario, con la società non così a rischio sanzioni come sembrava in un primo momento, dando maggiore libertà d’azione. Secondo Di Marzio non ci sarebbe Moratti dietro questa operazione, ma l’ex presidente sarebbe stato informato a posteriori. E’ anche vero che Moratti e Mancini non si lasciarono bene (l’Inter nel comunicargli l’esonero nel 2008 fece riferimento ad un’indagine in corso nei suoi confronti e Mancini minacciò querele), anche se allo stato attuale i rapporti sarebbero cordiali e l’ex azzurro imputò le incomprensioni non a Moratti, ma a persone a lui vicine.

, ,

12 thoughts on “Mancini nuovo allenatore, una scelta maturata da giorni

  1. Quinto allenatore italiano consecutivo.. io per una questione di principio lo avrei voluto francese, tedesco, inglese, spagnolo olandese portoghese irlandese thailandese russo o senegalese.. per una qustione di princpio.. eivece quinto allenatore italiano consecutivo. vabbè.

  2. Ragazzi, stasera vado a festeggiare!! L’incubo è finito davvero, quando l’ho saputo pensavo che era una scherzo!!!
    Francesco, ti avevo detto che il piangina non durava fino al giorno dei morti… Ho sbagliato di due settimane… ahahahaha!
    Comunque una parte importante di merito nell’esonero di quello che è stato uno dei peggiori allenatori della storia dell’inter, ce l’abbiamo noi tifosi!! Dopo che Thohir ha visto lo spettacolo osceno di domenica scorsa in campo e sugli spalti ha capito che così non si poteva più andare avanti!!
    Sull’arrivo di Mancini sono molto contento perchè è un allenatore-manager che sceglie in prima persona i giocatori. Se è arrivato vuol dire che qualche euro da mettere sul mercato a gennaio è a disposizione. Certo raggiungere il terzo posto è molto difficile ma diciamo che oggi è rinata la speranza nel tifoso interista!
    Adesso mi aspetto che qualcuno in dirigenza e qualche personaggio che ogni tanto è lì a bordo campo sia trasferito direttamente in Siberia e non faccia più ritorno a Milano!!

  3. Avere un allenatore,e non un piangina,e’ già un punto di partenza! Credo che mai come in questo caso abbiamo inciso noi tifosi,ringraziamo anche MM e ET. Figurarsi se Moratti non ha inciso,ma
    da signore vuol dare i meriti a ET .
    Ora tornaimo a sognare o comunque a sperare in una grande Inter! Ora sosterremo alla stra grande,sempre più,i nostri colori! Mancio uno di noi!!!!

  4. E comunque ritengo la dirigenza abbia lavorato bene sotto traccia,ma alla fine al di la delle dichiarazioni di facciata nessuno ne poteva più di coppa Toscana!!! E ciò e’ dimostrato dal fatto xhe ausilio ha sempre difeso se’ stesso dicendo che la squadra fosse buona…tradotto:e’ l’ allenatore che e’ scarso

  5. A me sembra una scelta un po’ troppo facile e un po’ troppo poco coraggiosa.. in sostanza hanno dato agli interisti quello che loro chiedevano,, ora nessuno potrà dare del pirla a Thohir per aver dato la squadra a Mancini… io però davvero mi aspettavo qualcosa di diverso, qualcosa di nuovo.. se invece quel che vogliamo è rifare quel che ha fatto Moratti almeno smettiamo di dargli dell’imbecille..

  6. Scelte nuove non sarebbero state facili. Ma Mancini va bene, conosce ambiente e tutto. E poi, si cominceranno ad avere più certezze sulle scelte da fare. Credo che se ne avvantaggeranno in tanti, sia giovani che vecchi. Data l’esperienza acquisita, saprà dare risposte ai vari Jesus, Dodo’, Kovacic (per me di livello mondiale), Andreolli, D’Ambrosio,Puscas,Bonazzoli…sulla consistenza di Hernanes, il ruolo di Vidic, la personalità di Ranocchia, la questione Medel, M’Vila…la crescita tattica di Icardi…insomma, comunque sia, queste sono le risposte che dobbiamo attenderci. Poi cominceranno ad arrivare i risultati.

  7. sono assai contento dell’arrivo di Mancini. Non lo considero sicuramente una cima ma peggio di quello che è stato fatto fino ad ora non si poteva. Spero che a giugno salti Fassone e che questa minestra riscaldata non sia l’ennesima possibilità gettata al vento di avviare un progetto nuovo. In bocca al lupo Mancini, anche se per me sei sempre stato un ottimo calciatore ed un allenatore molto ma molto fortunato. saluti

  8. FINALMENTE LA LUNGA AGONIA E˙FINITA”’ ADDIO AL PESCIVENDOLO DI SAN VINCENZO’MEGLIO TARDI CHE MAI, NON SE NE POTEVA PIU˙CON QUESTO INCOMPETENTE”’ ADESSO SI VOLTA PAGINA’ BENVENUTO ROBERTO,UN GROSSO IN BOCCA AL LUPO E SEMPRE FORZA INTER”’

Lascia un commento