Mancini: “Non abbiamo esterni alti, ho dovuto adattare Kovacic e Palacio”

mancini derby“Kovacic doveva giocare lì perché non abbiamo giocatori offensivi e con questo modulo solo lui o Palacio possono sacrificarsi così”. La spiega così Mancini la scelta di Kovacic ala sinistra, avendo chiarito che il 4-3-1-2 è stato scartato perchè dopo i primi quattro allenamenti si era visto come la squadra andasse in difficoltà con quel modulo. La scelta del 4-3-3 o 4-2-3-1, maturata negli ultimi due giorni, non è passeggera e Mancini ha tutta l’intenzione di insistere. Il messaggio alla società è chiaro, a gennaio servono due esterni offensivi.

3 thoughts on “Mancini: “Non abbiamo esterni alti, ho dovuto adattare Kovacic e Palacio”

  1. Mancini ha spiazzato tutti schierando un più prudente 4-3-3. Evidentemente si è accorto che questa squadra non può reggere il trequartista e le due punte. Bocciato giustamente M’Vila in condizioni fisiche imbarazzanti, ha preferito un centrocampo più di corsa e ha sacrificato Kovacic sull’esterno. Scelta più conservativa, sicuramente molto discutibile, in parte ripagata dalla buona prestazione di Obi. Certo che Kovacic in quella posizione è un pesce fuor d’acqua!!
    Oltre alla frase che hai citato sopra il Mancio ha aggiunto un eloquente messaggio alla dirigenza: “La squadra è stata costruita in un certo modo… e qualche giocatore si deve adattare”. Ha fatto chiaramente capire che la squadra è stata costruita molto male senza esterni offensivi e che a gennaio si aspetta innesti importanti per il suo modulo che è in linea con il calcio che si gioca in europa: 4-3-3 o 4-2-3-1.
    E’ stato un derby veramente modesto con errori incredibili da una parte e dall’altra. Questa partita è emblematica del declino del calcio milanese. Mancini avrà tanto lavoro da fare perchè un anno e mezzo di gestione scellerata dell’ex allenatore ha portato l’inter ad una mediocrità veramente imbarazzante.
    Mancini in estate avrebbe preso giocatori completamente diversi e questi errori di gestione purtroppo si pagano!
    Non aspettiamoci miracoli perchè con questa squadra non può farli. Si comincerà a vedere un’idea di gioco del Mancio da gennaio in poi, quando si spera, verranno presi giocatori adatti al suo tipo di calcio.
    Ma non parliamo di terzo posto… è pura utopia! Mi accontenterei di non finire la stagione con zeru tituli. Una bella coppa italia quest’anno sarebbe già tanta roba!!

  2. Dopo un anno e mezzo di scempiaggini e di torture cosa potevamo aspettarci? La luna in mezzo al mare? Semmai, c’è da rilevare un fatto: vuoi per infortuni o per scelta, praticamente dei calciatori scelti in campagna acquisti da Mazzarri, a parte Dodo’, non ha giocato nessuno. E siamo riusciti a fare una buona partita contro il Milan. Sono convinto che molti ragazzi d’ora in avanti, progrediranno di molto. Mi aspetto Cerci, e se fosse possibile vendere Hernanes (ma chi ce li darà tutti quei soldi spesi?) farei uno sforzo per Yaya Tourè. Pensate, Mazzarri faceva la corte a Maggio e l’anno scorso voleva Cannavaro: roba da matti! Comunque, per chi crede nalla cabala, Mancini ha sempre pareggiato la prima partita. Quindi, trend rispettato. Semmai, permettetemi una nota: guardando nei vari siti Inter, ho trovato disdicevole che alcuni mazzarriani hanno preso a pretesto il pareggio per ribadire l’inutilità del cambio. Demoniaco! Speriamo di fare una buona partita a Roma, altrimenti assisteremo all’assalto dei termidoriani!

Lascia un commento