News

Mancini: “il modulo non c’entra, conta l’atteggiamento”, sì però..

mancini inter palermoMancini è soddisfatto al termine di Inter-Palermo e ai microfoni di Sky va in scena un’interessante dibattito con Boban, che gli chiede se il passaggio ad un centrocampo a tre non abbia reso più solida la squadra.

Ma per il mancio “non conta il modulo, ma l’atteggiamento e quello c’è sempre stato, tranne che a Empoli abbiamo sempre giocato da squadra, sia a Sassuolo che a Napoli”. Boban non appare del tutto convinto e rimane persuaso che un centrocampo a tre protegga meglio la difesa di uno a due per “motivi matematici”, e inoltre Guarin non è in grado di giocare in un centrocampo a due, ma rende meglio come mezz’ala in un modulo a tre. D’altra parte non c’è allenatore che ammetta di dare importanza al modulo e quando si parla di numeri rimandano quasi infastiditi tutti ad altri aspetti e concetti. Sta di fatto che Mancini ha abbandonato, almeno per il momento, il suo 4-2-3-1 per un 4-3-1-2 molto elastico che può diventare un 4-1-4-1 o un 4-3-2-1; e per la terza partita consecutiva ha concluso la partita con la difesa a tre, 3-4-1-2 con il Sassuolo e il Napoli, 3-5-1-1 ieri. La squadra fatica ancora a giocare con due centrali di difesa per tutti i 90 minuti.

Altro aspetto affrontato è il panchinamento di Kovacic, l’allenatore nerazzurro spiega che “non posso mandarne in campo dodici, dovevo scegliere tra lui e Shaqiri”.

Quindi è chiaro che Mancini – come Mazzarri – lo vede solo come mezza punta o trequartista, non pronto invece per il ruolo di mezz’ala che invece il croato dice da sempre essere il suo ruolo. Il problema è nella fase difensiva, ma forse anche nella lentezza nel liberarsi del pallone. Da sostenitore della prima ora di Kovacic, credo che il ragazzo mantenga intatte le sue potenzialità, ma se davvero è un fuoriclasse non può non saper giocare da n.10 (la maglia che indossa tra l’altro) e non imparare a fare il trequartista, altrimenti sarebbe solo un’onesta mezz’ala.

Bella risposta di Ranocchia invece al termine dell’incontro quando l’inviato di Sky gli ha chiesto cosa voleva dire dopo le critiche in settimana: “Preferisco rispondere sul campo, per fortuna nel calcio si dimenticano in fretta sia le cose positive che le cose negative”.

Lapidario invece Thohir, che non commenta una partita dell’Inter da mesi,  ”Contro il Palermo ottima partita da parte di Fredy Guarin. E positiva anche la doppietta di Mauro Icardi dopo la discussione con i tifosi.”

Tags: , , , , , , , , , , , , , , , , , ,