Editoriali

Mala tempora currunt

podolski sassuoloEbbene sì, i fatti ci inducono ad ammettere che ci siamo sbagliati, illusi e dobbiamo uscire da un colossale equivoco. Sappiamo tutti che una grande squadra è tale quando prima di tutto ha un centrocampo composto da giocatori:
– capaci di alimentare il gioco
– fare filtro
– saper impostare  e avere visione di gioco
– dotati di temperamento
– dotati di personalità.
Citando  il grande regista francese Renoir dobbiamo infatti parlare dell’Inter attuale come” La Grande Illusione”. Pensavamo, speravamo che Mancini facesse un piccolo miracolo, ma siamo al disastro e dobbiamo fare un salutare esame di realtà riconoscendo, prima che sia troppo tardi, che l’ Inter non ha centrocampo perchè i suoi giocatori non sono all’altezza di una grande squadra. Oggi, purtroppo, Guarin e Kovacic sono stati i peggiori in campo mentre Medel ha  dimostrato, delle caratteristiche sopra elencate, solo il temperamento. Abbiamo sempre sostenuto, a volte apprezzato, Kovacic, ma ormai riesce difficile pensare possa essere o diventare un altro Modric o Pirlo, mentre Guarin ha dato soddisfazioni solo in casi eccezionali, troppo sporadici. Il terzo posto è ormai da dimenticare, non resta che sperare nella Europa League e già pensare al futuro e programmare acquisti adeguati partendo, magari, da Yaya Tourè e Milner. Parlo del centrocampo perché ritengo sia il fulcro di una grande squadra, ma oggi abbiamo visto anche il fantasma di Podolski, il fantasma di Palacio e siamo inorriditi di fronte alla totale mancanza di personalità di tutti i giocatori e alla rissa verbale di Icardi con i tifosi con sua penosa scena isterica (ma era coinvolto anche Guarin).  Mala tempora currunt.

 

Tags: , , , , , ,