Statistiche

L’Inter di Mancini, personalità in trasferta e crollo in casa

Kovacic dito 2Cara Inter, che ti succede in casa? Se andiamo ad analizzare le statistiche scopriamo che l’Inter di Mancini fa abbastanza bene in trasferta e va molto male in casa, viceversa l’Inter di Mazzarri andava abbastanza bene in casa e molto male in trasferta.

Per Mazzarri, infatti, furono 11 punti in sei turni casalinghi e appena 5 punti in 5 trasferte. Mancini, invece, fa 13 punti in 9 trasferte e appena 8 punti in 7 turni casalinghi. Pesano come macigni le ben tre sconfitte a San Siro (Udinese, Torino, Fiorentina), a fronte di una di Mazzarri (Cagliari), i due pareggi (Lazio e Cesena) contro i due di Mazzarri (Napoli e Verona), appena due vittorie (Genoa e Palermo) contro le tre di Mazzarri (Sassuolo, Atalanta e Sampdoria). Tutt’altra musica in trasferta, dove Mancini vince tre volte (Chievo, Atalanta e Cagliari) e Mazzarri una sola (Cesena), Mancini pareggia quattro volte su campi difficili (Milan, Juve, Empoli e Napoli) mentre Mazzarri pareggia due volte (Torino e Palermo), infine Mancini perde due volte (Roma e Sassuolo) e Mazzarri due (Fiorentina e Parma). guarin elIl problema allora si concentra nelle partite in casa, dove i nerazzurri sbagliano quasi sempre i primi tempi, cioè l’approccio alla partita, spesso troppo tenero. A eccezione della gara con l’Udinese, dove l’Inter partì bene e perse nel secondo tempo, e di quella con il Genoa, chiusa già nel primo tempo, il problema si presenta in tutte le altre: con la Lazio la squadra di Mancini va sotto di due gol nel primo tempo e recupera nella ripresa, con il Torino approccio morbido e lento e granata che passano su una disattenzione da calcio d’angolo nei minuti di recupero. Anche con il Palermo, nonostante Guarin segni subito, il primo tempo è affannoso e si dilaga solo nella ripresa. Pessimi anche i primi tempi con Fiorentina e Cesena, e un po’ meglio nella ripresa. Se andiamo a vedere nelle coppe non cambia molto a San Siro, inizio shock con il Dnipro, partita risolta solo nel finale con la Sampdoria in dieci e idem con il Celtic. Invece grande approccio iniziale a Glasgow e Wolfsburg, ma in tutte i due casi si subisce la rimonta in seguito.

Mazzarri: 11 punti in 6 partite in casa. 5 punti in 5 trasferte.

Mancini: 8 punti in 7 partite in casa. 13 punti in 9 trasferte.

 

 

Tags: ,