Branca è incompatibile con le esigenze di Thohir

Eccoci arrivati al giro di boa del calciomercato di gennaio. Il bilancio per la nuova Inter di Thohir è presto detto: zero acquisti e zero cessioni. Anzi, prima zero cessioni, visto che bisogna vendere per comprare. Si conferma la totale incapacità di Branca di vendere, a cominciare da Pereira. L’Inter lo ha messo sul mercato da un anno e va bene che le prestazioni negative lo hanno reso meno appetibile, ma è pur sempre un nazionale uruguagio, difficile credere che sia un’impresa impossibile venderlo. Se poi si è deciso di sacrificare Guarin, appare sorprendente che ci fosse solo il Chelsea interessato, per poi dirottare su Matic. Stiamo parlando di un giocatore che qualsiasi allenatore ambizioso vorrebbe avere con sè per incanalare il suo potenziale nel proprio sistema di gioco. Possiamo così dire che le esigenze di Thohir sono incompatibili con le capacità di Branca.

, ,

2 thoughts on “Branca è incompatibile con le esigenze di Thohir

  1. L’unico giocatore oltre a Palacio che meriterebbe di restare l’inter che fà lo vende e cosi ci indeboliamo sempre di piu’, dimostrazione l’ultima partita di campionato e di coppa Italia senza di lui

  2. Interessante che il Presidente si sia reso conto che il Sig. Branca è incompatibile con le sue idee.
    Del resto solo Moratti poteva tenerlo per via della parentela col figlio.
    Secondo me i rami secchi vanno tagliati e gettati via.
    Spero che venda prima della fine del mercato di gennaio in modo tale da poterci depurare di certi (mezzi) giocatori e finalmente comprare giovani e poter ripartire col piede giusto.
    La nostra è una grande squadra e non meritiamo che certe persone ce la distruggano. Grazie

Lascia un commento