Pagelle

Le pagelle di Inter-Empoli 2-0, Eder, Medel, Miranda Mvp

eder esultaHandanovic 6,5 Fortunato nel primo tempo quando nessun empolese ribadisce in rete la sua respinta centrale su un tiro-cross di El Kaddouri, si esalta nell’uno contro uno con Krunic e Maccarone, chiude con una parata fotografica sulla stoccata al volo di Croce.

Murillo 6,5 Pucciarelli praticamente non vede palla, la presenza di un difensore in più come Medel aiuta.

Medel 7 Un libero d’altri tempi, praticamente perfetto, anche se non era la più difficile delle partite.

Miranda 7 Il povero Maccarone non passa di lì, solo una volta lo sorprende, per il resto è dominio del difensore brasiliano.

Candreva 6,5 Va elogiato perchè si fa tutta la fascia, ancor più del gol e dell’assist, ma quanti cross sulla schiena dei difensori o sul portiere.

Gagliardini 6,5 Ad inizio gara soffre un po’ la velocità di Croce, poi amministra appoggiandosi a Kondogbia e Candreva, peccato per le occasioni sciupate.

Kondogbia 6,5 San Siro ora lo stima, disarciona palloni e si fa funambolico nei pressi dell’area avversaria, non sempre pulito nei passaggi e prende un giallo evitabile.

D’ambrosio 6 Dà il suo contributo in fase offensiva ed è importante in fase difensiva quando stringe dentro il campo ad aiutare il centrocampo.

Joao Mario 6,5 Primo tempo brillante, suggerisce e si propone, diventa egoista nella ripresa quando tenta la giocata personale.

Eder 7 Non avrà un grande controllo di palla, ma è l’unico che velocizza l’azione nei sedici metri finali, aiuta il centrocampo in fase di ripiego, realizza una rete e serve un assist pregevole. Uomo squadra.

Palacio 6,5 Dire che è bollito è diventata una moda, in realtà fa una partita dinamica, svariando su tutto il fronte offensivo. Gli manca solo il gol.

Ansaldi 5 La nota negativa purtroppo, sbaglia tutto.

Gabigol sv

Pinamonti sv