Pagelle

Le pagelle di Inter-Torino 1-0

Inter-Torino palacio cambiassoHandanovic 6,5 Non era iniziata bene la sua partita, con un intervento impreciso in uscita aveva messo la palla sui piedi di Immobile, ma poi la giornata si è risolta in un’altra serie di uscite importanti, due di piedi e una su cross basso di Cerci, dove a dire il vero la palla gli sfugge senza conseguenze. Attento sul tiro insidioso di Kurtic.

Campagnaro 5,5 Alla ricerca delle antiche certezze. Meglio nella ripresa.

Ranocchia 7 Suscita gli applausi di S.Siro, prima di incoraggiamento e poi convinti, chiudendo su tutti i tagli di Immobile. Leggero calo nel finale.

Rolando 7,5 Cerci non lo impressiona, Nagatomo lo lascia spesso da solo ad affrontare l’attaccante romano, ma non c’è problema. Baluardo nell’assalto finale del Toro.

Jonathan 5,5 Un’ovazione quando verso l’ora di gioco per la prima volta punta e salta il non irrestibile Farnerud. E’ l’unico lampo nella mediocrità.

Guarin 6,5 Massacrato in settimana da Mazzarri, anche nella sua non migliore partita sbuca via tre volte in fascia con tre grandi giocate, mettendo tre palloni pericolosi in area. Di lui si può dire tutto, ma non che si limiti al compitino.

icardi inter-toroCambiasso 7 In una partita giocata a lunghi tratti a ritmi da crociera trova il suo habitat naturale e gioca una buona partita, con tanti palloni stuccati a centrocampo e l’assist per il gol-partita..

Hernanes 6 Nel primo tempo recupera qualche pallone, ma nulla più, sembra ingessato nelle gambe. Emerge nella ripresa quando il Toro concede più spazi, il dribbling con scatto da fermo è la sua specialità.

Nagatomo 5,5 Nonostante Palacio spesso gli detti il passaggio temporeggia troppo con la palla tra i piedi. Urgono rinforzi sulle fasce, da non lasciare in panchina quando arrivano.

Palacio 6,5 Si muove come trequartista centrale o come ala sinistra, non è ancora straripante come nel girone d’andata, ma è una spina costante. Il gol è casuale, ma comunque l’azione la detta lui.

Icardi 5,5 Nel primo tempo non arrivano rifornimenti, nella ripresa arriva qualche pallone non nitido che non riesce a tramutare in oro, ma la verità è che oggi Rodriguez lo ha praticamente annullato.

Kovacic 6,5 Totalmente snaturato da Mazzarri, la sua azione caratteristica in progressione palla al piede verso l’area, invece di concludersi con uno dei suoi assist magici, ora come vuole l’allenatore si chiude con dei tiri velleitari.

Andreolli 6,5 Complimenti, non è facile entrare dopo quasi un anno di panchina e giocarsela così con grinta. Decisivo il tackle su Meggiorini, interpreta il ruolo con piglio alto.

Taider s.v.

Tags: , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,