Le pagelle di Inter-Juve 1-2

d'ambrosio bonucciHandanovic 4,5 La sua partita inizia con uno svarione che poteva costargli caro e finisce con un altro che costa carissimo. In mezzo una buona parata che passa in secondo piano. In generale conferma di soffrire i tiri a bassa altezza, di solito li respinge male e centralmente, stavolta regala il gol a Morata.

D’Ambrosio 5,5 Per la corsa forsennata, quasi con foga, meriterebbe il sei, ma la quantità di palle perse e passaggi sbagliati che aprono ai contropiedi di Morata e un intervento maldestro nell’azione dell’1-2 pesano duramente, così come l’occasione sfortunatamente fallita.

Ranocchia 5 I compagni lo costringono all’uno contro uno con Morata, ma lui si fa scavalcare con grande facilità, cercando sempre l’anticipo coi tempi sbagliati, non temporeggiando mai, finendo con l’andare a zonzo per il campo come con la Lazio.

nagatomo romuloVidic 5,5 Un intervento suicida in area porta al rigore, per il resto tiene abbastanza bene.

Jesus 6 Sta prendendo confidenza con il ruolo di terzino sinistro, interpretandolo in maniera difensiva, ma tentando anche qualche sortita in avanti, che però si conclude quasi sempre con il corpo verso l’interno e il passaggio all’indietro a Kovacic. Nei primi 35 minuti pressa alto Lichsteiner costringendolo sempre basso, poi concede più metri.

Brozovic 6 Nei pressi dell’area dà l’idea di essere sempre pericoloso con tiri o cross, ma non c’è intesa con D’ambrosio e anche lui commette una caterva di errori. Grande impegno.

Medel 4,5 Già in difficoltà quando la Juve riparte in campo aperto, sbaglia l’appoggio all’indietro e innesca l’azione del rigore. Non si riprende e nell’azione del 1-2 prima va a vuoto e poi non chiude.

Kovacic 6 A tratti si rivede il vero Kovacic con visione di gioco, ma ancora troppi passaggini a Medel. Recupera però quattro palloni e serve un assist grandioso a D’ambrosio. Ma è sempre pigro nell’attaccare la profondità. Non arriva mai in area.

ranocchia pogbaShaqiri 5,5 E’ bravo a muoversi nello spazio o incontro per ricevere i passaggi, ma poi sbaglia quasi sempre la mossa. Sfortunato sulla traversa.

Palacio 6,5 Soliti movimenti senza palla importanti, nel primo tempo è quasi monumentale nell’aiutare i compagni, soprattutto quelli in difficoltà offrendo soluzioni. Cala nella ripresa dove però solo Storari gli nega il gol.

Icardi 5,5 Questa volta qualche pallone in area gli arriva, ma gol a parte (bravo a evitare il fallo di mano e fortunato nella deviazione) non è cinico come al solito.

Nagatomo 6,5 Sguscia bene sulla fascia.

Podolski 6 Più presente del solito, ma non incide nemmeno sta volta.

Gnoukouri 6 Tiene bene il campo nei pochi minuti a disposizione.

3 thoughts on “Le pagelle di Inter-Juve 1-2

  1. Perdere contro la juve B fa veramente male! Icardi disastroso nei movimenti offensivi. Fa l’opposto di quello che deve fare! Quando sono arrivati i cross in area, lui non c’era mai! Era sempre fuori area a cercare margherite! Purtroppo la differenza con Morata (per lunghi tratti immarcabile, a Madrid dovrebbero dare delle spiegazioni ai tifosi su come hanno fatto a lasciarlo andare per prendere quella pippa del Chicharito) è stata imbarazzante a favore dello spagnolo.
    Mancini solito lord inglese in panchina in attesa del tè coi biscotti… ho avuta la sensazione che non si danneranno l’anima per arrivare in Europa League, anzi…
    Quello che continua preoccuparmi è la mancanza di empatia con i i tifosi allo stadio. La partita scorre via senza sussulti, senza particolare coinvolgimento. Mancini deve cambiare registro la prossima stagione, così non va bene.
    Mourinho certe partite le vinceva solo con la spinta dei tifosi, bastava che si alzava e faceva un gesto e lo stadio diventava una bolgia!
    Anche il primo Mancini era un tecnico completamente diverso, più “nervoso”, più dentro alla partita.
    Questo nuovo Mancini continua a piacermi poco sul piano emotivo, oltre a palesare le solite lacune nei cambi dove aspetta sempre troppo tempo!

  2. Premesso che questa volta non c’è l’alibi Guarin, per me Mancini c’entra poco: il primo tempo dovevamo chiuderlo sul tre a zero. Il gioco c’è. Purtroppo debbo ripetermi: ci manca un grande attaccante. Icardi è da tempo che non riesce a mettere la palla nel sacco, altrimenti avremmo vinto tante partite. La Juve ha giocato da provinciale, serrata all’indietro. Purtroppo ha ricevuto due regali in modo dilettantesco. Uno da Vidic in modo incredibile, un altro da Handanovic che non riesce a parare un tiro da parrocchia; a questo punto sembra molto distratto dalla voglia di volersene andare. Per me va ceduto subito e ricavarci qualche soldo in quanto il suo fisico tende ad appesantirsi: non ha una struttura elastica alla Zenga o come Buffon. E sotto-sotto, credo che anche Icardi culli l’idea di andarsene; allora val la pena di ricavarci quanti più soldi possibili. L’Inter è una società fragile, da tempo ho esposto questo problema nei commenti. Non abbiamo nè identità e nè zoccolo duro. Tutto è precario e aleatorio con giocatori di passaggio e chi vuole andarsene e chi è sempre in discussione. Inoltre l’intervista di Mancini del dopo partita, in cui avverte la necessità di alcuni Top che trascinino la squadra, è un chiaro messaggio a Thohir, come dire: cosa vogliamo fare? Io mi auguro che non si imbarchino troppi vecchi e che si ripetano l’esperienza Vidic. Uno si, ma già due son troppi. Abbiamo giovani di talento e segnalo ancora, come già fatto nel passato, Correja, un giovane dal grande avvenire. Sui voti, avrei messo un quattro ad Handanovic, Icardi, Ranocchia, Medel. A questo punto o Thohir si decide veramente ad investire oppure è meglio che Moratti (che amarezza per lui ieri sera), trovi una cordata di grandi imprenditori. Mancini puo’ aver fatto anche qualche errore ma non è lui il problema. Prima c’è la società e poi tutto il resto.

  3. Non ho potuto vedere la partita per imprevisti! Ho visto solo le azioni chiave…non credo di esser un fenomeno….ma quando dico che medel e’ inutile ho ragione! Tecnica per impostare non ce l’ha,inserimenti e gol nemmeno,la grinta e corsa si Gattuso da pitbull vero manco…scusate ma e’ viene il dubbio che lo chiamino pitbull per il viso e basta? Handanovic invece ha sbagliato perché come molti e’ un buon portiere,non come julione o quelli degli anni indietro! Per me e’ sopravvaluatato perché con la difesa che abbiamo gli facciamo fare 2-3 parate a partita e i pennivendoli scrivono guardando 2 azioni in 90 minuti! Per es. Su gazzetta e’ iniziata la campagna anti-kovacic da un po’…..chiedo: ma se icardi e kovacic giocassero nella Juve e pogba e morata all’Inter chi sarebbero i fenomeni e chi le scamorze? D’accordo con nestore su qualche giovane in prima squadra!

Lascia un commento