Pagelle

Le pagelle di Inter-Dnipro 2-1

inter dnipro applausiHandanovic 8,5 Il rigore parato, che volete che sia per lui, ma le altre due parate con cui tiene in piedi il risultato sono fatte con coraggio e talento. Ce ne era anche una terza clamorosa, ma il Dnipro era in fuorigioco. Pensare che l’inizio non era stato promettente, brutta respinta che porta al gol avversario e un rinvio tipo a casaccio, poi si cambia film.

Nagatomo 6 Peccato, finalmente un buon Nagatomo deve lasciare il campo per una ricaduta alla spalla già infortunata nel 2011.

Ranocchia 4 Un pericolo costante per la difesa dell’Inter.

Jesus 5 Serata pasticciona, forse dovuto al fatto che non ha ancora saltato una partita.

Dodò 6,5 E a un certo punto S. Siro lo vide anche difendere. E ancora prende botte in testa.

Guarin 6,5 Copre una zona di campo che va da porta a porta, non sempre riesce ad essere preciso, ma c’è sempre.

Kuzmanovic modello boss

Kuzmanovic modello boss

Medel 6,5 Un punto in più per la corsa e l’impegno, è proprio il caso di dirlo, profuso.

Kuzmanovic 6,5 Dopo trent’anni trova la porta e segna. Dire che la partita era iniziata con il solito numero di tiri forzati al terzo anello.

Hernanes 5,5 Un assist a peso d’oro, ma per il resto galleggia per il campo, mal digerendo la posizione di ala.

Osvaldo 7,5 Serata più Frank Zappa che Jonnhy Deep, il gol è una sentenza, le giocate ci sono, ma vederlo rincorrere l’avversario fino alla propria area di rigore non te lo aspetti. Peccato per l’esultanza scioccamente polemica. Se cammini ti fischiano, se corri ti applaudono, semplice, è così in tutti gli stadi.

Icardi 5,5 Cerca di adattarsi di più di quanto faccia Hernanes al nuovo ruolo in fascia e si sacrifica.

Campagnaro 5,5 Entra a freddo e va in confusione.

Andreolli 6 Presidia l’area e intercetta i cross.

Obi 5,5 Tanta corsa.

Tags: , , , , , , , ,