Pagelle

Le pagelle di Inter-Atalanta 1-2

inter-atalanta bonaventura golHandanovic 4,5 Non ha convinto per nulla fin dall’inizio, da quando respinge male il tiro teso di Cigarini, non convincono nemmeno un paio di uscite nel secondo tempo e tanto meno il goffo intervento sul gol di Bonaventura.

Campagnaro 4,5 Ormai il Campagnaro di inizio stagione è un lontano ricordo, la vicenda della convocazione con la nazionale ha lasciato il segno e da allora ha perso la sicurezza. Partita compromessa dall’errore che dà il via al primo gol atalantino, ma c’è anche un intervento sbagliato di testa che mette la palla sui piedi di Stendardo e diversi appoggi sbagliati. Nella ripresa ha campo per avanzare ma non lo sfrutta.

Ranocchia 7 Altra partita imperiosa, dopo il gran duello con Toni, ancora più difficile è un cliente come Denis, che costringe spesso al fallo in attacco e su cui rimane incollato tutta la partita.

Rolando 6 Finchè c’è Maxi Moralez in campo lui e Campagnaro devono uscire a prenderlo perchè Cambiasso rimane alto, con la sua uscita c’è il solo Denis in attacco e non c’è molto da fare. Sempre attento comunque, come quando evita il tap-in di Yepes, anche se Denis gli prende il tempo e va a colpire la traversa.

Jonathan 5 Come di consueto dopo una buona partita celebrata come la partita del secolo, a quella successiva ripiomba nella mediocrità. Nel primo tempo Bonaventura fa quello che vuole, nella ripresa sembra prendere le misure e partecipa di più all’azione offensiva e compie un salvataggio sulla linea, ma sul più bello prima tira sulla traversa da pochi metri fallendo un gol già fatto, e poi si perde Bonaventura in area. Mazzarri dirà che non era lui a doverlo marcare (questa volta non è un Kovacic da massacrare), ma allora cosa ci faceva in area senza marcare nessuno?

Guarin 6 Tutti i pericoli passano dai suoi piedi, assist, tiri, non sempre scegliendo la soluzione migliore, alla fine però rimane in mano con poco. C’è comunque l’assist per il gol di Icardi.

campagnaro denisCambiasso 5 Dopo due buone partite, se avesse infilato la terza qualcuno lo avrebbe candidato per il pallone d’oro, invece si nota solo per il tunnel che gli fa Denis a metà campo e per le interviste al veleno che rilascia in settimana. O rimane alto a pressare e non rientra o si schiaccia sulla linea dei difensori, dev’essere l’intelligenza tattica. Molto falloso, compresi i falli che l’arbitro non gli fischia.

Hernanes 6 Viste le premesse iniziali con diverse percussioni, ci si aspettava potesse essere la sua partita, invece cala nel secondo tempo e da regista centrale non brilla, d’altronde non è il suo ruolo.

D’Ambrosio 5,5 Bene in difesa dove annulla Estigarribia, ma in attacco contro l’inesperto Nica ci si aspettava qualcosa di più. Impreciso nel secondo tempo.

Palacio 7 Il palo gli nega un gol già fatto, un martello nel creare spazi per i compagni.

Icardi 6 Un cecchino nel primo tempo, un pollo nella ripresa quando fallisce da un passo.

Alvarez 5 Bello il coast to coast, ma poi ti sbaglia il passaggio, ancora peggio il resto.

Nagatomo 4,5 Commette il fallo, abbastanza gratuito, che porta al gol-vittoria atalantino. Solo in area ha la palla del pareggio all’ultimo secondo e rinuncia al tiro.

Kovacic s.v. Mazzarri, la prossima volta fallo entrare al 90′.

Tags: , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,