Pagelle

Le pagelle di Beersheva-Inter 3-2

hapoelbeersheva-inter-3-2Handanovic 4 Nel primo tempo ha poco da fare, decide così di farsi ammonire per delle inutili e reiterate perdite di tempo. Errore fatale, perchè nella ripresa quando regala un rigore agli avversari, l’arbitro non può esimersi da estrarre il secondo giallo.

D’ambrosio 5 Si fa saltare da Nwakaeme oltre il lecito, anzi praticamente sempre, anche se è sempre solo, ma lo fa diventare Pelè. Non basta la buona spinta nella prima mezz’ora.

Miranda 5,5 Perfetto nel primo tempo, svariona anche lui nella ripresa, a cominciare dal primo gol del Beersheva.

Murillo 4,5 Lui invece svariona già a partire dal primo tempo, inaffidabile come sempre.

Nagatomo 5,5 Si limita ad un ordinato lavoro di contenimento senza dare segni di vivacità.

Melo 5 Nel primo tempo amministra, ma appena i ritmi si alzano boccheggia e perde palloni.

Brozovic 5,5 Gran gol, ma è una delle poche cose che fa bene, irritante come solo lui sa essere.

Candreva 6 Uno dei pochi a salvarsi, almeno nel primo tempo, interpreta il ruolo di ala destra nel modo più dinamico possibile, tagliando il campo, andando tra le linee, sull’interno.

Banega 5,5 Qualche buona giocata, ma spesso è farraginoso.

Eder 5,5 Troppa frenesia, anche se serve l’assist dello 0-1.

Icardi 6,5 Sbaglia solo una conclusione, per il resto un gol, una traversa e tanto movimento, Pioli gli chiede di defilarsi.

Gnoukouri 5,5 Entra nel momento peggiore, può poco.

Carrizzo 6 Evita il 3-2 fin che può e quasi para il rigore, anche se nel finale gestisce male coi piedi due volte.

Perisic 5,5 Solo un paio di spunti sulla fascia.

 

Tags: