Editoriali

Le emozioni non mancano, ma siamo ancora in costruzione

murillo-pescara

Nelle precedenti partite eravamo poco lucidi e inconcludenti, stasera invece siamo partiti 20 metri avanti, la squadra è apparsa compatta, ma presto la manovra si fa lenta, come se ogni giocatore fosse attento prima di tutto a fare bene il compito assegnato da De Boer. Più fluida la manovra del Pescara, tanto che ogni volta che ci attacca mette a disagio la difesa. Comunque le occasioni ci sono state da entrambe le parti, le emozioni non sono mancate, nerazzurri molto interessanti quando pressano alto, ma preoccupanti quando gli abruzzesi attaccano, segnano a inizio ripresa e vanno vicino al raddoppio, fermati anche grazie ad Handanovic. Abbiamo visto una difesa che spesso ha sbandato, i due terzini mancare sistematicamente i cross, una squadra ancora in costruzione. Fortunatamente il Pescara si smarrisce nel finale mentre il disperato assalto di De Boer e dei giocatori porta ad un successo insperato in pieno recupero, con Icardi autore di una sontuosa doppietta. Che dire: Inter ancora in costruzione, ma il problema difesa, a parte Miranda, sta diventando cronico. E tra poco inizia l’Europa League e arriva la Juventus.