Le altre si muovono, Inter ferma al palo

menezNon è certo partito alla grande il calciomercato dell’Inter per la stagione 2014/15. Dopo il colpo Vidic, si sono fatti diversi nomi, alcuni altisonanti, altri meno, ma non è più arrivato nessuno. Si dirà, siamo solo ad inizio giugno. Già, però se si cercano dei parametri zero non è mai troppo presto. Ci sono pochi soldi? Le altre, senza spendere, si stanno già muovendo. Il Milan ha chiuso con il Psg per Alex e Menez, due colpi a parametro zero che rinforzano nettamente i cugini affidati a Inzaghi. La Roma, sempre a parametro zero, ha ulteriormente rinforzato il centrocampo con Keita e si appresta a chiudere per il turco Ucan. Il Napoli ha bloccato l’esterno destro del Feyeenord, Janmaat, e ha già acquistato il difensore Koulibaly. E potrebbe rientrare in Italia un ex nerazzurro: Roma e Milan sono interessate a Santon.

6 thoughts on “Le altre si muovono, Inter ferma al palo

  1. Per la cronaca, notizion di oggi, dal 1930 al 2010 i giocatori dell’inter sono quelli che hanno segnato il maggior numero di GL ai mondiali’ staccando tutti neanche di poco,, su con un po di orgoglio nerazzurro che a volt mi sembra di star tifando atalanta e mi chiedo se sono stranmo io oppure gli alte,, 🙂

    non si riescono a mettere i link vi invito a cercare la notizia..

  2. Sono d’accordo con bkdora. L’unico è Vidic che è stato convinto dal progetto di Thohir (noi poveri tifosi fatichiamo ancora a capirlo). la verità è che è un periodo molto triste della storia nerazzurra con un allenatore senza curriculum internazionale (Mazzarri chi??? Non lo conosco!!), proprio per questo la dirigenza nerazzurra ha già ricevuto una sfilza di “no” da molti giocatori in predicato di venire all’inter. Poi ci sono il gatto e la volpe (Fassone e Ausilio), due dilettanti allo sbaraglio!! Il primo di calcio non sa nulla, il secondo sarà stato anche bravo per il settore giovanile ma il mercato dei “grandi” è tutto un altro film, è evidente che è inadeguato al ruolo. Serve uno col pelo sullo stomaco e grandi capacità per fare il direttore sportivo.
    Per farla breve se Thohir non effettuerà una ristrutturazione completa della società mandando via dirigenti e allenatore per l’inter purtroppo saranno ancora anni all’insegna della mediocrità.

Lascia un commento