La spocchia di chi insulta gli interisti

spiaggia_ombrelloni-300x199E’ calcio d’agosto, è tempo di euforie ed anche di stati di esaltazione strana. Non sto parlando dei tifosi, che hanno diritto di sognare, ma di certi giornalisti, che si comportano come certi ultrà. E allora c’è chi, in preda all’esaltazione incontrollata per la vittoria dell’Inter contro la Roma in un’amichevole di agosto, sente profumi nel’aria e vomita tutto il suo disprezzo verso i tifosi interisti, bollati come “opportunisti del momento” che si starebbero arrampicando sul carro di Mazzarri, anzi WM per gli amici. Manco stessimo parlando di una guerra, lo scudiero di Mazzarri sputa rancore e pregusta la sua rivincita, chiosando con un “il meglio deve ancora venire”, che è il titolo dell’invenduta biografia di Mazzarri, e che se permette porta un po’ sfiga accostarla all’Inter. Ovviamente il fatto che l’Inter si sia rafforzata e che quindi sia normale e più che lecito attendersi qualcosa di meglio del quinto posto, al nostro ultrà, anzi giornalista, non gli passa nemmeno per l’anticamera del cervello: se le cose vanno bene tutto il merito a Mazzarri e se vanno male tutta colpa dei tifosi e di Kovacic. Caro inviato alla Pinetina, per citare il suo datore di lavoro, si contenga.

8 thoughts on “La spocchia di chi insulta gli interisti

  1. Anch’ io sono rimasto basito quando ho letto l’ articolo di questo pseudo giornalista che definire fazioso è poco.. Credo Francesco però, visto anche gli articoli dell’ anno scorso che il suo datore di lavoro sia … Mazzari !!!

  2. Comunque al giornalista in questione, dico che io non salirò sul carro del vincitore anche nel caso molto improbabile che l’ Inter raggiunga i primi 3 posti in classifica… Mazzarri Pper me resterà sempre un’ allenatore mediocre per come fa giocare le sue squadre per come parla in conferenza etc.. NON E’ E NON SARA’ MAI UN ALLENATORE DA INTER..

Lascia un commento