La scarsa coerenza di Mazzarri

mazzarri orologio“Perchè mai tre vittorie di fila? Non guardo le statistiche”. Entra nella top ten delle cialtronate questa risposta nella conferenza pre Inter-Napoli di Mister Prestazione, un dilettante allo sbaraglio messo lì da un ex presidente in stato confusionale. Oggi sappiamo anche che la coerenza non è il suo forte. Già lo sapevamo, ma lo abbiamo potuto constatare quando, dopo una serie di “Ciao Walter, che carriera straordinaria hai fatto, non sbagli un colpo”, qualcuno invece ha giustamente voluto chiedergli conto della prestazione, e non del risultato, delle ultime due partite quando sul piano del gioco Sampdoria e Parma in dieci uomini hanno messo sotto l’Inter. Mister Carriera Straordinaria ha assunto un colore paonazzo non gradendo la domanda, eppure da un anno lui va predicando che non bisogna guardare il risultato, ma la prestazione, ma non in questo caso a quanto pare. Si è così distinto ricordando che a Parma hanno sofferto tutti, elencando i risultati fatti a Parma dalle altre squadre, dimostrando così solo tutta la sua piccolezza.

3 thoughts on “La scarsa coerenza di Mazzarri

  1. Devo ammettere che domani una bella scoppola del napoli con annessa lezione tattica di benitez a mazzarri, non la prenderei del tutto in maniera negativa. Forse servirà a far rinsavire Thohir dai propositi di conferma di questo mediocre allenatore. Sempre che conti qualcosa in società…

  2. l’Inter magari il Napoli lo batte anche, però non arrivi terzo battendo il Napoli o la Juve o la Fiorentina… ci arrivi non perdendo punti con Livorno, col Cagliari, col Catania… Stramaccioni quelli che stavano davanti all’Inter almeno una volta li ha battuti tutti.. Ha battuto la Juve, la Fiorentina, il Napoli di Mazzarri, il Milan.. tutte le ha battute quelle davanti all’inter.. ma è arrivato nono.. per questo ho sempre dubbi quando si dice che l’inter è scarsa..chi è scarso nonnfa cosi, anzi batte le deboli e perde con le forti.. ma il campionato è l’esatto contrario della Champions League.. non devi per forza battere quelle forti per vincerlo.. Mazzarri ha dimostrato di non essere l’allenatore giusto perdendo punti col Livorno e company..

  3. e soprattutto parlando.. quella è stata la sua rovina.. Melli del Parma si è chiesto quanto è pirla non per il risultato della partita, ma per le cose che mazzarri ha detto prima (o dopo) la partita…

Lascia un commento