SatirInter

La giornata in pillole satiriche

shaqiri-stoke-cityGiornata di dichiarazioni forti nel mondo Inter, ha parlato l’ex Shaqiri, il fratello della cantante Shaqira, “il calcio italiano era noioso – ha spiegato – i difensori difendevano, gli attaccanti attaccavano, gli allenatori parlavano di tattica, la palla era rotonda, il the non veniva servito alle cinque e l’erba era tagliata male. Ma ora gioco nello Stoke City con Arnautovic, che è un po’ come giocare con il cugino di Ibrahimovic ubriaco, e mi sento felice.” Poi si sfoga l’agente di Gabigol, rilasciando la ventesima intervista in due giorni, ha dichiarato, “non capisco, l’Inter è una squadra di brocchi, ma Gabigol non gioca, ho pure incontrato Thohir, che mi aveva promesso: faremo di lui il Ventola brasiliano e di De Boer l’Orrico olandese”. Poi Berlusconi si è fatto serio, “Per battere la Juve? bisogna cambiare tutti gli arbitri e i giudici.” E che c’è da ridere?