Mondo Inter

La depressione, no

icardi-2014

Tu interista, che in questi anni hai visto il caos, gli esoneri, i black-out, le cappelle di Murillo, le conferenze di Mazzarri, ma la depressione, no. Preoccupa come la squadra si sia afflosciata nel secondo tempo, dopo aver finalmente approcciato la partita con concentrazione e aver giocato nella prima parte di gara con quella disciplina che il povero De Boer invocava invano. Ma l’autorete di Nagatomo ha intristito persino Icardi, mentre Handanovic in questi anni a dire il vero non è mai parso molto allegro. Contro il Crotone serve una salutare vittoria, c’è aria di contestazione, ma ci sono stati cinque anni per contestare, mentre si faceva finta che andava tutto bene, ora bisogna sostenere o il baratro è vicino.