Calcio estero

La Cina è vicina anche al Liverpool

liverpool kopAnni fa il titolo di un celebre film era La Cina è vicina. Ora lo si può usare vedendo quanto succede in Europa a proposito di sempre più frequenti ed importanti acquisti di squadre di calcio. Dopo l’Inter, in attesa di importanti acquisti nel calciomercato in corso, e probabilmente anche il Milan, si sta aggiungendo anche il Granada nella Liga Spagnola, ma anche un grande club inglese e cioè il Liverpool. Proprio il giornale locale, il Liverpool Echo, ha intervistato l’esperto finanziario dei Reds, Joe Beardwood, che ha ammesso una trattativa in corso, anzi, parlando esplicitamente di una offerta dei cinesi pari a circa 900 milioni di euro, però ritenuta insufficiente! Quindi offerta non rifiutata con richiesta di pagare di più. Basta sentire cosa afferma ancora Mr Beardwood: “Abbiamo visto la Cina improvvisamente emergere nel corso degli ultimi 12 mesi come una forza finanziaria importante nel calcio, come se il governo cinese abbia improvvisamente deciso di passare un carico enorme di soldi e fare tutto il necessario.” Allora, è il messaggio, dateci più sterline al punto che l’esperto finanziario la spara grossa affermando che, “Il miglior confronto che posso darvi è che è quasi come discutere il valore di una pittura dei vecchi maestri o di un Picasso”. Nel frattempo gli attuali proprietari del Liverpool insistono nel dichiarare di non avere ricevuto nessuna offerta, ma se arrivasse un prezzo equo… Insomma,come si dice in questi casi, tutto il mondo è paese, l’asta è iniziata e la Cina è sempre più vicina.