Kondogbia e Imbula non sono allo stesso livello

imbula.kondogbia.2014.2015.538x358Kondogbia e Imbula paiono essere i due obbiettivi principali del centrocampo nerazzurro. Si tratta di due giocatori molto diversi e dal valore differente. Nettamente più forte Kondogbia, con più esperienza internazionale e caratteristiche offensive, oltre a un fisico molto più imponente. Imbula invece è un centrocampista principalmente difensivo, ottimo nel recuperare palloni, ma con meno fisicità e tutti i reports sottolineano come debba crescere molto nella fase offensiva. Imbula ha un’alta percentuale realizzativa nei passaggi, ma questo non significa che sia un regista, anche Medel ce l’ha, il fatto è che se fai sempre il passaggio breve e orizzontale è facile raggiungere alte percentuali. Ovviamente Imbula ha grandi margini di crescita, ma inutile prendersi in giro raccontando che sono allo stesso livello, il grande colpo sarebbe Kondogbia e non si capisce cosa aspetta Thohir a scucire i 35 milioni richiesti.

3 thoughts on “Kondogbia e Imbula non sono allo stesso livello

  1. Non so come andrà a finire per Kondogbia… so solo un cosa dopo la giornata di oggi, i tempi delle vacche magre sono finiti a Milano!
    Si avvisano i tifosi juventini che la ricreazione è finita! L’anno prossimo si fa sul serio! I tempi del “con quanti punti di vantaggio vinciamo lo scudetto?” contro la Rometta o il Napoli sono FINITI!
    Finalmente Thohir si è svegliato!
    FORZA INTER!

    1. Non è ancora detto!
      Per il Milan sembra di si con i soldi Doyen ma noi bisogna vedere cosa vuole fare Thohir! Se ci compra Kondogbia ma poi vende Kovacic non è cambiato nulla… Dovrebbe investire 100 milioni sul mercato secondo me…
      55 per la coppia Imbula-Kondogbia
      25-30 per un esterno di valore tipo salah o cuadrado
      15-20 per un terzino bravo sia in attacco che in difesa come Montoya del Barcellona o Kolarov

  2. ma stiamo parlando di cifre folli per kondobia: uno di 22 che gioca nel campionato francese (molto più scarso di quello italiano) ed ha la media di un gol ogni 25 partite e che in nazionale non è quasi mai presente!! se guardiamo i numeri di kovacic sono decisamente migliori (e non solo nel campionato italiano (1 gol ogni 7 partite), ma soprattutto in nazionale, dove proprio non c’è confronto): solo che noi venderemmo il croato (più giovane) a 25 per spenderne 30 per questo qui e dargli un ingaggio faraonico!!!!!!! certo siamo dei geni e il reds stanno già brindando.

Lascia un commento