Inter vicinissima a.. Ma poi..

ausilio-mancioE’ pieno calciomercato, dove tutto può succedere, dove nulla è come sembra. Campionato praticamente finito, Inter che prova a partire forte, ma finora un solo affare (Murillo) tra l’altro chiuso due mesi fa. Interessante però vedere come in questi giorni alcuni giocatori sono stati considerati vicinissimi all’Inter, salvo poi non vedere concretizzarsi nulla. Il nome più importante è quello di Yaya Tourè, noi vi abbiamo sempre detto che si sarebbe deciso a fine stagione, ma un paio di settimane fa il direttore del Corriere dello sport ha dato per fatto il passaggio dell’ivoriano a Milano. Cos’è successo? E’ possibile che si fosse raggiunto un accordo di massima con il giocatore, ma non con il City, rigidissimo e da tempo infastidito dagli approcci di Mancini e dalle dichiarazioni dell’agente (“al 90% andrà via”). E’ possibile che il pupillo di Mancini abbia fatto il doppio gioco e il suo obbiettivo era invece avere delle garanzie dal City, fatto stà che ora sembra difficilissimo un suo abbandono della maglia amata dagli Oasis. Un altro giocatore per cui sembrava fatta è Darder (’93), centrocampista del Malaga, ma dall’entourage del giocatore è arrivata una smentita, il giocatore sarebbe stato vicinissimo all’Inter un mese fa, ma poi i nerazzurri si sarebbero tirati indietro per il Fair play finanziario. Strano, perchè il Fpf non inficia affatto il mercato della squadra ambrosiana. Vediamo altri giocatori dati in procinto di passare alla corte di Mancini: Tre giocatori del Galatasaray allenati dal mancio, il difensore Kaya e il terzino Alex Telles, da quest’ultimo è arrivata la smentita dell’agente che ha parlato di sondaggi ma ha anche ammiccato ricordando che il suo assistito ha preso il passaporto italiano. Sempre rimanendo all’ex squadra di Mancini, c’è l’agente di Felipe Melo che ha quasi offerto il centrocampista all’Inter parlando di contatti con il tecnico per poi ritrarsi con la solita frase “dovete parlare con la società”. L’impressione è che dai turchi qualcosa arriverà e anche Darder non sia così lontano. Infine Duda, trequartista slovacco del Legia Varsavia è dato vicinissimo all’Inter.

2 thoughts on “Inter vicinissima a.. Ma poi..

  1. Ci manca solo Felipe Melo adesso… ma per favore! Se lo dovessimo prendere ci faremo ridere dietro da tutti, specialmente dagli juventini! C’è un limite a tutto!
    Ci servono giocatori veri, non scarti delle altre squadre!
    Adesso l’inter è diventata la succursale del Galatasaray?
    Mancini e Thohir, datevi una mossa! Qua le cose stanno prendendo una brutta piega…

  2. Time,considera che molte trattative nascono sui giornali e sono li confinate! Inoltre ti faccio un esempio giusto per rievocarti l’inizio della “nostra fine”:). Nell’estate del 2010 appena vinto il triplete ricordo che a detta dei giornali avevamo un badget pazzesco per il mercato. Da gerrard a mascherano e così via…d’altro lato avevamo il Milan che non aveva un euro…tutto immutato fino ad agosto quando il Milan piazzo i colpi ibra robinho e prima ancora boateng! E pensare che eravamo descritti come fanno ora con la Juve: l’Inter segue benatia e la Juve lo soffia; Inter su dybala e la Juve lo soffia! Tra l’altro non credere alle panzane sul fatto che l’Inter non lo abbia voluto quanto la Juve. Visto che certe notizie riesco ad averle dissi mesi da a francesco che eravamo su dybala e che toure’ non si sarebbe sbloccato prima della fine della stagione….morale: l’Inter offriva pagamento biennale al Palermo per dybala solo che la Juve aveva l’agente del giocare dalla sua….un po’ come chivu che rifiuto’ barca e real…come mai???!!! Quindi aspettiamo e vediamo poi se sara’ necessario criticare lo faremo! Eccome se lo faremo! Tuttavia se l’Inter offre quei soldi a dybala almeno significa che si vuole spendere….buona premessa direi!

Lascia un commento