Inter, salgono i debiti, Champions sempre più vitale

Panorama notturno sul centroDalle colonne del suo blog, l’informatissimo Bellinazzo del Sole24ore fa il punto della situazione in casa Inter sul piano economico. Emergono tre dati: Il primo punto non è propriamente esaltante, e cioè i debiti continuerebbero a crescere in questi mesi e ci sarebbero dei ritardi nei pagamenti dei creditori. Il secondo punto – come già avevamo scritto – è che Thohir e con lui l’Inter si gioca tantissimo attraverso il passaggio o meno alla Champions League della prossima stagione. In ballo non ci sono solo i 5o milioni a cui hanno diritto le squadre che accedono, ma anche i 230 milioni annui di diritti televisivi che arriverebbero da Mediaset, fresca di esclusiva sulle prossime tre stagioni. Se il terzo posto non dovesse essere centrato il rischio ridimensionamento sarebbe forte. Non credo che l’Inter rischi cose gravi come il fallimento (e non lo rischiava nemmeno con Moratti), ma indubbiamente Thohir sarebbe costretto ad almeno una cessione importante, anche se ci sono alcune operazioni di scorta che possono portare fino a 20 milioni nelle casse: si tratta dei prestiti di Taider, Schelotto e Alvarez, che se venissero riscattati da Sassuolo, Chievo e Sunderland porterebbo una cifra simile, ma ciò non è certo che avvenga, nessuno dei tre, infatti, ha l’obbligo di riscatto.

,

6 thoughts on “Inter, salgono i debiti, Champions sempre più vitale

  1. Sono anni che sento parlare di bilanci e poi vedo che le sanzioni sono pressoché inutili(ad es. Quelle su psg e city)…e allora mi chiedo ca cosa serva questo ffp! Scusate se un uomo vuole spendere u suoi soldi,non si può impedirglielo! In questo modo chi e’ già ricco lo rimane e chi e’ povero non potrà uscire dalla sua condizione! E poi parlerei della fiscalità spagnola! Una cosa preoccupante e’ pero’ la seguente: quando abbiamo vinto la coppa italia ci dicevano che non valeva nulla,abbiamo vinto supercoppe e scudetti e ci dicevano che in realtà una squadra si consacrava in Europa perché il campionato era di basso livello(come se orfani dei vari emerson Cannavaro thuram zambrotta il campionato avesse perso atleti dal roseo futuro…);vinta la champions e il mondiale ci hanno detto che avevamo un bilancio dissestato! Moratti ha venduto ed e’ stato osannato da chi lo criticava sempre. Arriva il “tirchio” thohir perché non Compra,perché si serve dell’Inter(scusate ma Berlusconi cos’ha fatto?). Inizia a spendere e gli dicono che e’ incosciente! Sapete cosa direbbe un saggio: e’ prostituzione intellettuale! Milan ha chiuso il 2014 con perdita di 70 milioni; gli agnelli…dai si può dire che siamo un po’ tutti azionisti della Fiat perché in fondo paghiamo noi per loro! Forza Inter sempre,mancio fscci sognare!

    1. D’accordissimo sul fpf, per monsieur platini sembra valere solo per l’inter, se invece sei uno sceicco proprietario di una squadra di calcio puoi fare quello che vuoi.
      Sulla prostituzione intellettuale a mio modo di vedere vanno considerati anche altri aspetti. Esiste, ma non tutti lo sono, c’è giornalista e giornalista, uno come Bellinazzo del sole 24ore non può certo essere tacciato di anti-interismo o prostituzione intellettulale e infatti a lui mi rifaccio nell’articolo. Il fatto poi che juve e milan non siano al vaglio della critica come lo è l’Inter dev’essere un motivo di vanto per gli interisti, lo dico sempre, e un pungolo stimolante a fare meglio, non un motivo di recriminazione.

  2. per Taider non lo so, e se qlcn sa qualcosa è gradito, ma sia per Alvarez che per Schelotto ho letto di un’ obbligo di riscatto nel caso le rispettive squadre si salvassero.. 11+3 milioni ( per Schelotto ci dovrebbero essere anche un tot di presenze, per Alvarez nn mi risulta ). Quindi forza Sunderland e forza Chievo..

    1. Per Taider non c’è obbligo di riscatto. Per Schelotto è proprio legato alle presenze come dicevi tu, ma per Alvarez pare purtroppo non esserci obbligo di riscatto, a differenza di quanto era stato detto quest’estate.

  3. Intanto gira voce che Thohir voglia comprare gli Atlanta Hawks.. Fosse vero sarebbe tutta una situazione paradossale.. Cmq Thohir ha comprato l’Inter ma questo non significa che l’Inter sia sua.. Lui è il 21esimo presidente.. se vuole può sempre anticipate i tempi e iniziare a cercare il 22esimo..

  4. In risposta a Francesco: per quel poco che leggo di bellinazzo,non ho nulla da eccepire soprattutto verso il “suo” giornale. Pero’ il mio discorso e’ sul clima generale: non si parla mai del milan o della Juve. Nessuno dice che se l’Inter vuole Sistemare il bilancio può vendere un paio di giocatori ricavando almeno 45-50 milioni; il Milan chi vende? E il clima generale,prima sui trofei ora sui bilanci,e’ sempre lo stesso!
    Ma a noi piace così e secondo me ci amalgamiamo come ai tempi di mou e del mancio!

Lascia un commento